Luca Bernardi si laurea campione della Supersport 300 al Mugello

Il secondo posto e la vittoria raccolti in Toscana gli hanno permesso di chiudere i giochi con una tappa d'anticipo e di fare una dedica speciale: "Dedico questo titolo a Simone Mazzola" ha detto infatti.

Luca Bernardi si laurea campione della Supersport 300 al Mugello

Oltre che per la Superbike, il weekend del Mugello del CIV è stato decisivo anche per la classe Supersport 300, che ha incoronato campione Luca Bernardi, che in Toscana si è portato a casa un secondo posto in gara 1, alle spalle di Nicodemo Matturro, e la vittoria domenicale, che gli è valsa il titolo.

Una grande stagione la sua, nella quale ha collezionato 3 vittorie e 5 podi, dimostrandosi il più costante di tutti. "Sono contentissimo per questo titolo – ha raccontato Bernardi – anche oggi in gara ho dato tutto quello che avevo ed è arrivata un’altra vittoria. Dedico questo titolo a Simone Mazzola e voglio ringraziare il mio team e tutta la mia famiglia".

Ennesimo trionfo per lui che aveva recentemente conquistato il titolo della Yamaha R3 CUP 2017 a Vallelunga.

Gara 1

La SS300 è sempre più combattuta, come testimoniato dalla volata finale a 4, dove è arrivata la vittoria di Nicodemo Matturro, partito dalla 14° posizione. L’alfiere AG Motorsport Italia Yamaha è riuscito a battere il poleman Luca Bernardi, non al meglio dopo la scivolata nelle prove della mattina. Terzo gradino del podio per Kevin Arduini (Yamaha) con la quarta posizione per Ryota Haga (AG Motorsport Italia Yamaha).

Gara 2

Luca Bernardi si è migliorato rispetto a Gara 1, andando a conquistare la vittoria, ancora una volta in volata, e prendendosi il titolo conquistato lo scorso anno da Castano Illan. Seconda posizione per Kevin Arduini (Yamaha) e 3° posto per Kevin Sabatucci (Yamaha ProGP), con l’americano Chris Fillmore, ospite speciale di KTM, che è stato il primo a passare sotto la bandiera a scacchi con la KTM RC 390 laboratorio, un prototipo fuori classifica.

condividi
commenti
CIV: Torrini rianimato in pista al Mugello, non è più in pericolo di vita

Articolo precedente

CIV: Torrini rianimato in pista al Mugello, non è più in pericolo di vita

Articolo successivo

Giugovaz ha ancora fame di vittorie a 45 anni: gara 2 al Mugello è sua!

Giugovaz ha ancora fame di vittorie a 45 anni: gara 2 al Mugello è sua!
Carica i commenti