WTCR
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
15 giorni
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
99 giorni
G
Ningbo
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
106 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
127 giorni
G
Inje Speedium
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
134 giorni
G
Aragón
30 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
148 giorni
G
Macao
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
169 giorni
G
Sepang
12 dic
-
13 dic
Prossimo evento tra
191 giorni

Tarquini punito per il contatto con Huff, perde il 4° posto: "Così è assurdo, non potevo scomparire!"

condividi
commenti
Tarquini punito per il contatto con Huff, perde il 4° posto: "Così è assurdo, non potevo scomparire!"
Di:
22 giu 2019, 16:54

Il "Cinghiale" perde il 4° posto di Gara 2 al Nürburgring, reo secondo i giudici di avere colpito l'inglese mandandolo a muro in un punto dove lo spazio era però molto ristretto.

Gabriele Tarquini è stato punito dai commissari sportivi del FIA WTCR per la collisione che lo ha visto protagonista con Rob Huff in Gara 2 al Nürburgring Nordschleife.

Dopo una lunga battaglia, il britannico della Sébastien Loeb Racing e l'abruzzese del BRC Racing Team sono arrivati appaiati al "Karussell" durante il giro 3 del secondo round tedesco.

Huff aveva provato ad infilarsi all'interno del "Cinghiale" nel celebre tornantino, ma la ruota posteriore destra della sua Volkswagen Golf GTI si è agganciata con l'anteriore sinistra della Hyundai i30 N del Campione del Mondo a causa del poco spazio in quel punto e alla sconnessione del fondo.

Leggi anche:

Huff era piombato a muro e Tarquini ha tagliato il traguardo quarto perdendo il podio a vantaggio del suo compagno Augusto Farfus, bravo ad approfittare delle scaramucce fra i due per beffare il collega.

I commissari - Mumtaz Tahinciuglu, Jordi Parro e Tobias Amann, coadiuvati dall'ex-pilota Marc Duez - hanno però ritenuto Tarquini colpevole di non aver mantenuto la sua "racing line", ossia la traiettoria ideale, non concendendo il giusto spazio ad Huff, comminandogli una penalità di 30" che lo priva della zona punti.

"Non sono assolutamente d'accordo e la cosa mi lascia deluso e arrabbiato - ha detto Tarquini commentando l'episodio con Motorsport.com - Ribadisco quanto detto al traguardo, ossia che si è trattato di un incidente normale di gara, come tanti possono accadere. In quel punto lo spazio era ristretto e io ho concesso a Rob quello di cui aveva bisogno, senza assolutamente sterzare per chiuderlo. Trovo la penalità assurda, tanto più che mi hanno anche tolto 2 punti sulla patente. Cosa potevo fare? Non certo scomparire, eravamo in due in un punto stretto".

"Sono stato in direzione gara per parlare coi commissari sportivi, abbiamo visualizzato le immagini assieme, ma purtroppo la decisione era già stata presa. Per altro non capisco, Marc Duez è stato anch'esso pilota... Inoltre la punizione è inappellabile perché si tratta di un Drive-Through del dopo gara. Purtroppo è la conclusione di un weekend negativo per noi, ora il campionato è in salita e sarà dura recuperare".

Articolo successivo
Altra vittoria Volkswagen al Nordschleife, Leuchter si impone in Gara 3

Articolo precedente

Altra vittoria Volkswagen al Nordschleife, Leuchter si impone in Gara 3

Articolo successivo

Vittoria, podio e punti per le Hyundai della BRC al Nordschleife: "Abbiamo note positive per la seconda metà di stagione"

Vittoria, podio e punti per le Hyundai della BRC al Nordschleife: "Abbiamo note positive per la seconda metà di stagione"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Evento Nürburgring
Sotto-evento Gara 3
Location Nürburgring
Piloti Gabriele Tarquini
Team Hyundai Motorsport , BRC Racing Team
Autore Francesco Corghi