Vila Real, Libere 1: Björk svetta con la Hyundai

condividi
commenti
Vila Real, Libere 1: Björk svetta con la Hyundai
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
23 giu 2018, 09:32

In Portogallo lo svedese è subito un fulmine precedendo Tarquini e Muller, con Bennani ed Huff che portano le Volkswagen in Top5. Indietro le Audi, bene Filippi e Morbidelli.

Thed Björk ha centrato il miglior crono nelle Prove Libere 1 del WTCR sull'ostico tracciato di Vila Real. Al volante della sua Hyundai i30 N TCR, il ragazzo della Yvan Muller Racing ha fermato il cronometro sul 2'02"092 percorrendo i 4,790km della pista portoghese tenendosi dietro quella del BRC Racing Team condotta da Gabriele Tarquini, che nei minuti finali è riuscito a risalire la china prendendosi però un distacco di 0"714 dallo svedese.

"E' ottimo iniziare così - ha commentato Björk, che deve riscattarsi dopo il difficile weekend di Zandvoort - Adoro le strade di Vila Real e l'auto sembra buona. Non mi aspettavo di essere il più veloce, ma è un circuito nuovo per molti piloti e quindi ci sarà da sudare".

Terza piazza per Yvan Muller con l'altra Hyundai del suo team, seguito dalle Volkswagen Golf GTI TCR della Sébastien Loeb Racing condotte da Mehdi Bennani e Rob Huff, che vanno a completare la Top5.

Sesto Yann Ehrlacher, il migliore delle Honda Civic Type R TCR FK7, con il ragazzo della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport che si tiene alle spalle la Hyundai del BRC Racing Team affidata a Norbert Michelisz e l'ottimo John Filippi sulla Cupra TCR del Team OSCARO by Campos Racing.

Molto bene anche Norbert Nagy con la Cupra TCR della Zengő Motorsport, mentre la Peugeot 308 TCR preparata dalla DG Sport Compétition condotta da Mat'o Homola chiude la Top10.

Undicesimo tempo per Pepe Oriola con la seconda Cupra TCR del Team OSCARO by Campos Racing, seguito dal buon Gianni Morbidelli: il concorrente del Team Mulsanne/Romeo Ferraris ha però concluso anzitempo le prove dopo aver toccato le barriere con la parte posteriore destra della sua Alfa Romeo Giulietta TCR. Il suo compagno di squadra Fabrizio Giovanardi è invece diciannovesimo.

In difficoltà tutte le Audi RS 3 LMS TCR, con Jean-Karl Vernay che è il più rapido a bordo di quella del Leopard Lukoil Team, fermandosi però in quindicesima piazza con un ritardo di oltre 2" dal leader.

Per quanto riguarda le wildcard dell'evento, abbiamo Edgar Florindo in diciassettesima posizione al volante della Cupra TCR griffata Veloso Motorsport, mentre alla Target Competition di registra il ventitreesimo tempo per José Rodrigues con la "vecchia" Honda Civic TCR FK2 che il portoghese guida nel TCR Italy.

La sessione è stata interrotta per alcuni minuti a causa di un problema accusato dalla Cupra TCR di Zsolt Szabó: il ragazzo della Zengő Motorsport ha colpito troppo violentemente un cordolo rompendo qualcosa che lo ha costretto a rallentare e fermarsi lungo il tracciato.

 

Cla # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 11 Sweden Thed Björk Hyundai 11 2'02.092     140.795
2 30 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 13 2'02.806 0.714 0.714 139.976
3 48 France Yvan Muller Hyundai 13 2'02.874 0.782 0.068 139.899
4 25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 12 2'02.908 0.816 0.034 139.860
5 12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 12 2'02.986 0.894 0.078 139.772
6 68 France Yann Ehrlacher Honda 13 2'03.426 1.334 0.440 139.273
7 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 13 2'03.534 1.442 0.108 139.151
8 27 France John Filippi Seat 11 2'03.573 1.481 0.039 139.108
9 8 Hungary Norbert Nágy Seat 12 2'03.686 1.594 0.113 138.980
10 70 Slovakia Mat'o Homola Peugeot 14 2'03.725 1.633 0.039 138.937
11 74 Spain Pepe Oriola Seat 14 2'03.884 1.792 0.159 138.758
12 10 Italy Gianni Morbidelli Alfa Romeo 12 2'03.993 1.901 0.109 138.636
13 15 United Kingdom James Thompson Honda 13 2'03.997 1.905 0.004 138.632
14 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 12 2'04.166 2.074 0.169 138.443
15 69 France Jean-Karl Vernay Audi 11 2'04.211 2.119 0.045 138.393
16 9 Netherlands Tom Coronel Honda 10 2'04.221 2.129 0.010 138.382
17 13 Edgar Florindo Seat 13 2'04.674 2.582 0.453 137.879
18 7 Aurélien Comte Peugeot 14 2'04.721 2.629 0.047 137.827
19 88 Fabrizio Giovanardi Alfa Romeo 13 2'05.094 3.002 0.373 137.416
20 21 France Aurélien Panis Audi 12 2'05.129 3.037 0.035 137.378
21 52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 14 2'05.342 3.250 0.213 137.144
22 20 Belgium Denis Dupont Audi 14 2'05.657 3.565 0.315 136.800
23 26 José Rodrigues Honda 13 2'05.971 3.879 0.314 136.459
24 22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 10 2'06.836 4.744 0.865 135.529
25 66 Hungary Zsolt Dávid Szabó Seat 6 2'14.054 11.962 7.218 128.231
26 23 France Nathanaël Berthon Audi 6 2'20.502 18.410 6.448 122.347
27 63 Benjamin Lessennes Honda 4        

 

Prossimo articolo WTCR
Vila Real, Libere 2: Björk resta al top, ma Huff si porta a 0"042

Previous article

Vila Real, Libere 2: Björk resta al top, ma Huff si porta a 0"042

Next article

Tarquini: "A Vila Real spero nel podio, contano velocità e precisione"

Tarquini: "A Vila Real spero nel podio, contano velocità e precisione"