Curitiba, Libere 3: Muller sembra imprendibile

Curitiba, Libere 3: Muller sembra imprendibile

L'alsaziano guida la tripletta delle Chevrolet Cruze. Quarto Tarquini a otto decimi

Yvan Muller continua la sua danza indiavolata sulla Chevrolet Cruze. L'alsaziano balla il samba a Curitiba e nessuno sembra in grado di reggere il suo ritmo nell'ottavo appuntamento del mondiale turismo in programma in Brasile. Nella terza sessione di prove libere si è ripetuta la superiorità del campione del mondo in carica che ha bissato il turno del mattino con il tempo di 1'23"124 che ha lasciato ad oltre mezzo secondo il compagno di squadra Robert Huff e lo svizzero Alain Menu. Non si discute, invece, la tripletta delle Cruze ufficiali dirette da Eric Neve. Chi porva a rompere la supremazia delle vetture della Casa del cravattino è Gabriele Tarquini con la Seat Leon WTCC, ma l'abruzzese è quarto ad oltre otto decimi dalla posizione al palo. Decisamente troppo per sperare di inserirsi nella lotta di vertice che sembra un affare esclusivo fra i piloti ufficiali Chevrolet. Tarquini ha preceduto Tiago Monteiro, il suo prossimo compagno di squadra alla Honda, mentre a seguire troviamo l'accoppiata del bamboo Engineering con Alex McDowall davanti a Michel Nykjaer che ha rilevato la vettura del nostro Di Sabatino. Ci si aspettava di più dagli altri due italiani: Alberto Cerqui (Bmw 320 TC della Roal Motorsport) è quattordicesimo a 1"7 da Muller, mentre Stefano D'Aste (Bmw 320 TC della Weichers-Sport) è diciottesimo.

WTCC - Curitiba - Libere 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Yvan Muller , Rob Huff , Alain Menu
Articolo di tipo Ultime notizie