Leon Camier ha l'ok dei dottori per correre a Jerez

Leon Camier ha l'ok dei dottori per correre a Jerez

Il pilota della Suzuka ha superato i controlli obbligatori della FIM nella giornata di oggi

Il calvario di Leon Camier si è finalmente concluso: oggi il pilota della Suzuki ha superato i controlli medici della FIM ed ha ottenuto il via libera per tornare in sella alla sua GSX-R1000 in occasione del round conclusivo del Mondiale Superbike, a Jerez de la Frontera. Dopo la pausa estiva, infatti, il britannico è stato molto sfortunato. Prima è stato vittima di un bruttissimo incidente al Nurburgring, dal quale è uscito miracolosamente solo con alcune contusioni. Successivamente, ad Istanbul Park, è caduto nel corso delle prove, fratturandosi il piede destro in ben sette punti diversi. Un infortunio che lo ha costretto ad un intervento chirurgico e a fare da spettatore nei due round successivi. Oggi però ha finalmente otteneuto l'ok per tornare a difendere i colori del Team Crescent. "Leon ed è suo team di preparatori hanno lavorato tantissimo, quasi 24 ore al giorno, per fare in modo che potesse essere qui per l'ultima gara della stagione, quindi siamo felici di riabbracciarlo. Qualsiasi risultato sarà ben accetto, perchè il solo fatto che sia qui è un testimonianza importante del suo impegno" ha spiegato il team principal Paul Denning.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Leon Camier
Articolo di tipo Ultime notizie