Il Team Althea punta alla top ten con la Ducati EVO

Il Team Althea punta alla top ten con la Ducati EVO

I risultati della prima uscita di Niccolò Canepa sono stati decisamente interessanti

Si concludono molto positivamente per il team Althea Racing i due giorni di test disputati sul circuito di Phillip Island, in Australia, ed utili per preparare il primo round del Campionato Mondiale Superbike, nel quale il team Althea partecipa con il pilota Niccolò Canepa, nella nuova categoria EVO. Nella prima sessione di questa mattina Canepa (1'31"373) ha migliorato di mezzo secondo il già ottimo crono fatto registrare ieri, piazzandosi all’undicesimo posto della classifica generale. Nel pomeriggio pilota e squadra si sono maggiormente concentrati sulla messa a punto della loro 1199 Panigale R e sulla prova di alcune soluzioni e nuovi componenti. Sono state due giornate intense ed estremamente proficue, che hanno permesso alla squadra di Genesio Bevilacqua di prepararsi al meglio per il primo round del Mondiale EVO 2014 che inizierà venerdì sulla pista australiana. Niccolò Canepa: "Anche oggi è andato tutto per il meglio. Mi sono migliorato ancora e mi sono confermato il più veloce dei piloti EVO, ma soprattutto abbiamo potuto provare molte soluzioni diverse, che ci hanno fornito dati che ci saranno utilissimi sia nel prossimo weekend di gare, che nel corso della stagione. Ho fatto segnare il mio miglior crono del pomeriggio con una gomma che aveva fatto oltre venti giri e questo mi fa ben sperare per le gare di domenica. Stiamo lavorando bene e riduciamo costantemente il gap che ci separa dai piloti più veloci. Abbiamo trovato una buona messa a punto e quindi sono ottimista per le prime due manche della stagione. Voglio ringraziare la mia squadra che ha fatto un lavoro eccezionale". Genesio Bevilacqua: "Abbiamo sfruttato al massimo questi due giorni di test nei quali la mia squadra ha svolto una grande mole di lavoro. Abbiamo sempre tenuto d’occhio il cronometro, ma soprattutto nel pomeriggio di oggi, non abbiamo cercato il tempo sul giro, bensì la costanza di rendimento. Canepa ha lavorato molto e bene, mettendosi a disposizione della squadra e dandoci indicazioni che sono state determinanti per trovare un ottimo set up. Anche se non abbiamo potuto provare quest’inverno, in questi due giorni abbiamo testato tutto quanto serviva e lo dimostrano i tempi sul giro che sono calati costantemente. Squadra e pilota lavorano molto bene assieme e la 1199 Panigale sta migliorando notevolmente. A questo punto il nostro obiettivo è quello di primeggiare nella Evo ed entrare nella top ten".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Niccolo Canepa
Articolo di tipo Ultime notizie