Laverty: "Aragon è la vera prova del nove"

condividi
commenti
Laverty:
Redazione
Di: Redazione
08 apr 2014, 11:57

Secondo il nordirlandese solamente in Spagna si capirà il reale potenziale della Suzuki

Laverty:
Il Mondiale Superbike si è aperto con una grande sorpresa: la vittoria di Eugene Laverty in gara 1 a Phillip Island. Che le GSX-R1000 gestite dalla Crescent fossero cresciute molto lo si era capito fin dai test invernali, ma forse nessuno pensava che il vice-campione del mondo in carica potesse ambire subito a risultati tanto importanti. A pochi giorni dal secondo appuntamento, che si disputerà nel fine settimana a Motorland Aragon, il nordirlandese si è detto convinto del fatto che la moto abbia fatto un ulteriore step in avanti durante i test della scorsa settimana a Jerez, nei quali ha promosso il nuovo forcellone FTR, e che quindi il round spagnolo sarà il vero banco di prova in cui provare a capire il potenziale del pacchetto. "Abbiamo vissuto un inizio di stagione fantastico, ma abbiamo bisogno di confermarci ancora in grande forma se vogliamo lottare per il titolo. La GSX-R1000 si è comportata molto bene a Phillip Island, ma la vera prova del nove sarà ad Aragon" ha detto Laverty. "Il mio obiettivo è provare a salire sul podio domenica. Se ci riusciremo, vuol dire che avremo fatto bene il nostro lavoro. Credo che negli ultimi test siamo riusciti a migliorare sensibilmente la moto, ma è ancora tutto "work in progress". Del resto, Roma non è stata costruita in un giorno" ha aggiunto.
Articolo successivo
Ad Aragon debutta la gomma specifica per le EVO

Articolo precedente

Ad Aragon debutta la gomma specifica per le EVO

Articolo successivo

Davies vuole confermare il grande feeling con Aragon

Davies vuole confermare il grande feeling con Aragon
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Eugene Laverty
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie