WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
10 giorni

Ufficiale! Razgatlioglu con Yamaha Pata nel 2020

condividi
commenti
Ufficiale! Razgatlioglu con Yamaha Pata nel 2020
Di:
1 ott 2019, 12:14

Il giovane talento turco approda al team ufficiale Yamaha a partire dalla prossima stagione, sostituirà Alex Lowes ed affiancherà il confermato Michael van der Mark.

All’indomani dell’ultimo round europeo del Mondiale Superbike, è stato reso noto il futuro di Toprak Razgatlioglu: il turco, che a Magny-Cours ha conquistato il suo primo successo in carriera nelle derivate di serie, approderà nel 2020 nel team Yamaha Pata.

Razgatlioglu affiancherà Michael van der Mark, confermato anche per la prossima stagione, e sostituirà così Alex Lowes, che lascia la Casa di Iwata alla fine di quest’anno. L’annuncio dell’arrivo del turco era imminente, soprattutto alla luce delle polemiche scaturite a seguito della 8 Ore di Suzuka. Era ormai ufficiale anche la spaccatura che si era creata tra il pilota (in particolare il manager Kenan Sofuoglu) e Kawasaki, rea secondo la leggenda della Supersport di non aver schierato il giovane talento nella prestigiosa gara endurance.

Toprak Razgatlioglu ha esordito nel paddock della Superbike nel 2015, disputando il Campionato Europeo Superstock 600, che ha vinto nell’anno del debutto. Ha corso per due anni nella Superstock 100 per poi passare nel 2018 al Mondiale Superbike, con il team Puccetti. Nella stessa squadra ha conquistato il primo podio in carriera lo scorso anno e la vittoria due giorni fa in Francia.

Ora arriva in Yamaha, squadra in grande crescita che nelle prime fasi di campionato ha dato filo da torcere anche al più favorito Jonathan Rea, dimostrando di poter ambire a posizioni di prestigio durante il corso della stagione.

Eric de Seynes, Presidente Yamaha Motor Europe, commenta con entusiasmo l’arrivo del giovane pilota turco: “Toprak Razgatlioglu è il pilota giovane più entusiasmante della Superbike e sono felice ed orgoglioso di dire che correrà con noi nel 2020. Se consideriamo la progressione di Toprak di quest’anno, alla sua seconda stagione in Superbike, ci rendiamo conto del fatto che siamo di fronte ad un grande talento con uno spirito da guerriero”.

“Così come il compagno di squadra del prossimo anno, Michael van der Mark, è un pilota che trova sempre qualcosa in più il giorno della gara ed è pronto a spingere al limite per superare ogni ostacolo. Lo abbiamo visto chiaramente a Magny-Cours, dove ha recuperato dalla sesta fila della griglia di partenza per andare a vincere la sua prima gara. Abbiamo anche visto che quest’anno Yamaha ha ridotto il gap dai propri rivali in pista e non vedo l’ora di vedere cosa farà Toprak in sella alla YZF-R1 nel 2020. Con Michael e Toprak penso che avremo uno dei team più forti e dinamici della griglia di partenza della Superbike del prossimo anno”.

Articolo successivo
Jonathan Rea ed il suo 2019… Mondiale

Articolo precedente

Jonathan Rea ed il suo 2019… Mondiale

Articolo successivo

Rinaldi fuori da Barni? Il futuro è incerto

Rinaldi fuori da Barni? Il futuro è incerto
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Autore Lorenza D'Adderio