WSBK
28 feb
-
01 mar
Evento concluso
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
G
Aragon
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Misano
12 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
65 giorni
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
86 giorni
G
Oschersleben
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
114 giorni
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
135 giorni
G
Algarve
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
149 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
163 giorni
G
Magny-Cours
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
177 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
184 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
198 giorni

Savadori rivela: "Una vibrazione anomala mi ha rallentato in Gara 2!"

condividi
commenti
Savadori rivela: "Una vibrazione anomala mi ha rallentato in Gara 2!"
Di:
23 apr 2018, 09:27

Il pilota del team Milwaukee Aprilia ha rivelato a fine gara di aver dovuto fare i conti con un problema all'anteriore della sua RSV4 RF. Questo non gli ha permesso di attaccare Melandri che lo ha preceduto sul traguardo.

Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia
La caduta di Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia, dopo la caduta
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia

Per Lorenzo Savadori il weekend di Assen non è stato affatto facile. In Gara 1 il pilota del team Milwaukee Aprilia è scivolato, ritirandosi senza prendere alcun punto. In Gara 2 ha fatto decisamente meglio, anche se il suo risultato non lo ha soddisfatto per nulla.

"Abbiamo faticato tutto il fine settimana e infatti anche ieri sono scivolato. Oggi eravamo messi un po' meglio rispetto a ieri", ha detto Lorenzo al termine della seconda manche di gara al TT di Assen.

Il pilota italiano è stato frenato nel corso di Gara 2 dal sopraggiungere di una vibrazione all'anteriore sulla sua Aprilia RSV4 RF. Le cause di questo guaio sono ancora da chiarire, ma è evidente che abbia rappresentato un problema non da poco per l'ex campione Superstock 1000.

"Da metà gara in poi ho dovuto fare i conti con una vibrazione anomala all'anteriore e negli ultimi giri era addirittura aumentata e ho rischiato di scivolarepiù volte. Inoltre non sono riuscito a passare Melandri anche se ero molto vicino a lui".

"Forse andavo un po' meglio di lui, ma questa vibrazione ha limitato molto quello che era il mio passo reale. Dobbiamo cercare di migliorare".

Articolo successivo
Fotogallery: le foto della seconda manche di gara della SBK ad Assen

Articolo precedente

Fotogallery: le foto della seconda manche di gara della SBK ad Assen

Articolo successivo

Forés quarto in Gara 2 ad Assen: è lui il miglior pilota Ducati!

Forés quarto in Gara 2 ad Assen: è lui il miglior pilota Ducati!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Assen
Sotto-evento Domenica, gara
Location Assen
Piloti Lorenzo Savadori
Team Team Milwaukee
Autore Giacomo Rauli