Sebastien Ogier trionfa in volata nel Rally di Giordania

Sebastien Ogier trionfa in volata nel Rally di Giordania

Il francese della Citroen beffa di appena 0"2 la Ford di Latvala, terzo posto per Loeb

Ha avuto ragione lui: ieri Sebastien Ogier ha deciso di non ricorrere ad alcun tipo di tatticismo, spingendo fino all'ultimo metro, ed oggi è stato ripagato andando a conquistare la sua seconda vittoria consecutiva nel Mondiale Rally, trionfando nel Rally di Giordania. Il francese della Citroen era arrivato al termine dalla prima tappa con un vantaggio di circa mezzo minuto sugli inseguitori e oggi lo ha gestito alla grande rimanendo al comando fino a due prove speciali dal termine, nonostante gli sia toccato il ruolo di "apripista" per tutto il resto del gruppone. Nel corso della penultima speciale era arrivato però il sorpasso di Jari-Matti Latvala, velocissimo nella tappa di oggi con la sua Ford Fiesta RS WRC. Il finlandese era passato davanti di mezzo secondo e sembrava quindi lanciatissimo verso la vittoria, ma non aveva ancora fatto i conti con la grinta di Ogier. Nonostante le difficoltà, Sebastien non ha mollato ed è andato a prendersi la vittoria nella Power Stage finale, precedendo Latvala di 0"7 e scavalcandolo quindi di 0"2. Un distacco che fa entrare questa gara nella storia, come quella con il più piccolo distacco di sempre tra i primi due. E piazzando questo sigillo nella PS20, Ogier lascia la Giordania a punteggio pieno, conquistando anche i punti messi in palio nella Power Stage. Certamente per Latvala si tratta di una beffa pesante, ma il pilota della Ford non deve rammaricarsi perchè anche oggi ha dimostrato nuovamente di poter lottare con i migliori. Sul terzo gradino del podio sale invece Sebastien Loeb, rallentato nel finale da qualche problemino tecnico accusato dalla sua Citroen DS3 WRC. In ogni caso il 7 volte campione del mondo si è guadagnato la leadership solitaria nella classifica del campionato, precedendo Mikko Hirvonen, che ha pagato a caro prezzo la sua posizione di partenza nella prima giornata, quando ha dovuto "pulire" la pista per tutto il resto del gruppo. Approfittando del ritiro di Petter Solberg, vittima di un incidente nella PS17, e del secondo posto nella Power Stage il finlandese ha comunque limitato i danni, perdendo solo due punti sul rivale. Sfortunato Kimi Raikkonen, che ha visto sfumare un meritato piazzamento nella top five proprio nei chilometri conclusivi, con una foratura che ha spianato la strada verso il sorpasso a Matthew Wilson. Da segnalare, infine, la vittoria nella classe Super 2000 del portoghese Bernardo Sousa, decimo assoluto con la sua Ford Fiesta. WRC, Rally di Giordania, 16/04/2011 Classifica finale (primi dieci) 1. Sebastien Ogier - Citroen DS3 WRC - 2.48'28"2 2. Jari-Matti Latvala - Ford Fiesta RS WRC - +0"2 3. Sebastien Loeb - Citroen DS3 WRC - +27"7 4. Mikko Hirvonen - Ford Fiesta RS WRC - +2'44"7 5. Matthew Wilson - Ford Fiesta RS WRC - +5'44"9 6. Kimi Raikkonen - Citroen DS3 WRC - +6'14"9 7. Federico Villagra - Ford Fiesta RS WRC - +9'18"7 8. Khalid Al-Qassimi - Ford Fiesta RS WRC - +9'43"7 9. Dennis Kuipers - Ford Fiesta RS WRC - +14'27"5 10. Bernardo Sousa - Ford Fiesta S2000 - +15'05"5 La classifica del campionato (primi dieci): 1. Loeb 74; 2. Hirvonen 72; 3. Ogier 69; 4. Latvala 66; 5. Petter Solberg 31; 6. Ostberg 28; 7. Wilson 22; 8. Raikkonen 18; 9. Villagra 12; 10. Henning Solberg 10.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Giordania
Piloti Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie