WRC, Rally Ypres, Shakedown: Neuville lancia un segnale a tutti

Il belga della Hyundai ha colto il miglior tempo nello Shakedown del Rally Ypres precedendo il compagno di squadra Ott Tanak. Seguono Ogier, Evans e Rovanpera. Ottimo sesto Loubet. Breen frenato dalle forature. Inizio con i fiocchi per la i20 N Rally2.

WRC, Rally Ypres, Shakedown: Neuville lancia un segnale a tutti

Il Rally di Ypres scatterà ufficialmente questo pomeriggio con la prima prova speciale delle 20 in programma, intanto questa mattina i piloti iscritti all'ottavo appuntamento del WRC 2021 hanno preso parte allo Shakedown.

Sul percorso Langemark di 9,81 chilometri i protagonisti del Mondiale Rally hanno potuto fare gli ultimi aggiustamenti d'assetto sulle rispettive vetture, provando anche il comportamento delle gomme Pirelli sugli asfalti belgi.

A ottenere il miglior tempo assoluto è stato l'equipaggio di casa formato da Thierry Neuvolle e Martijn Wydaeghe. Il pilota della Hyundai ha ottenuto il crono di riferimento nel terzo e ultimo passaggio effettuato in 4'22"5, sfruttando 4 gomme Soft.

Per Hyundai subito buone indicazioni, perché a 8 decimi da Neuville ci sono Ott Tanak e Martin Jarveoja con la seconda i20 Coupé WRC Plus. Gli estoni hanno comandato la classifica dopo due passaggi, ma alla fine Neuville e Wydaeghe hanno avuto la meglio togliendo 4"9 dal loro crono precedente.

E' andata meno bene a Craig Breen, rallentato da una foratura nel corso di uno dei suoi tre passaggi, ma anche da altri piccoli problemi che lo hanno costretto a rallentare, senza mostrare il suo vero passo.

Dietro le Hyundai di Neuville e Tanak ecco le tre Toyota Yaris WRC ufficiali di Sébastien Ogier, Elfyn Evans e di Kalle Rovanpera. Il 7 volte iridato ha ottenuto il terzo tempo, staccato di 2"1 da Neuville. Evans, invece, è stato 1"1 più lento rispetto a Ogier, mentre Rovanpera di 8 decimi rispetto al gallese.

Ottimo inizio per Pierre-Louis Loubet, sesto con la terza Hyundai i20 Coupé WRC nella Top 10. Il francesino ha preceduto il connazionale Adrien Fourmaux, miglior pilota M-Sport considerando la nona posizione di Gus Greensmith. Ottavo tempo per Takamoto Katsuta con la Toyota Yaris WRC e con il nuovo navigatore, Keton Williams, che in questo weekend prenderà il posto dell'infortunato Daniel Barritt.

Inizio con i fiocchi per la Hyundai i20 N Rally2. Jari Huttunen ha colto il miglior tempo assoluto nella classe WRC2 con la nuova vettura preparata negli stabilimenti di Alzenau. A confermare il buon inizio della coreana ecco il terzo tempo di Oliver Solberg. Tra le due i20 N c'è un pilota esperto come Teemu Suninen con la Ford Fiesta R5 MKII del team M-Sport. Per Hyundai, un inizio di weekend a dir poco promettente su tutti i fronti.

condividi
commenti
WRC: ecco la Hyundai i20 N Rally2 con la livrea per Ypres

Articolo precedente

WRC: ecco la Hyundai i20 N Rally2 con la livrea per Ypres

Articolo successivo

WRC, Rally Ypres, PS1: Tanak svetta nella tripletta Hyundai

WRC, Rally Ypres, PS1: Tanak svetta nella tripletta Hyundai
Carica i commenti