WRC: Pirelli avrà un test team per preparare le gomme 2021

La Casa milanese sarà fornitrice unica di gomme per il WRC dal 202 al 2024. Inizierà presto a preparare un team che dovrà sviluppare le mescole per l'anno prossimo.

WRC: Pirelli avrà un test team per preparare le gomme 2021

Pirelli ha da poco vinto il tender indetto dalla FIA per diventare fornitrice unica di pneumatici per il WRC nel quadriennio che andrà dal 2021, dunque l'anno prossimo, al 2024.

12 anni dopo dall'ultima volta (Mondiale Rally 2010) la Casa milanese tornerà fornitrice unica di gomme per il WRC, dunque ha iniziato a prepararsi per arrivare pronta all'avvio dell'anno prossimo, quando sarà chiamata a sostituire Michelin.

"Come potete immaginare sino davvero felice. Sono 10 anni dall'ultima volta che abbiamo fornito gomme alla classe più importante del WRC", ha dichiarato Mario Isola, responsabile car racing di Pirelli.

"Siamo molto felici di tornare nel WRC e non vediamo l'ora di fare un buon lavoro. L'ultima volta che siamo stati fornitori unici avevamo un prodotto molto affidabile, perché il numero di forature era davvero molto basso. Ed è anche quello che vogliamo proporre a partire dalla prossima stagione".

Ora per Pirelli si apre un fronte molto importante. Oltre alla F1, in cui dovrà continuare la preparazione delle gomme da 18 pollici che esordiranno l'anno prossimo, gli ingegneri dovranno lavorare contemporaneamente per preparare le gomme per il WRC 2021.

"La nostra esperienza nella top class del WRC è limitata. L'ultima volta che abbiamo fornito le gomme le vetture erano meno potenti e, specialmente sulla terra, le gomme ricevono tanto stress. Ne parleremo alla FIA e lavoreremo assieme nel processo di prove e valutazione delle gomme".

"Stiamo valutando le nostre gomme, ma penso che produrremo evoluzioni di quelle che già abbiamo. E' vero, il prodotto di 10 anni fa è vecchio, ma è buono e vogliamo partire da quello per fare ottime gomme. E' chiaro che dovremo valutare le caratteristiche delle macchine per avere più dati e capire meglio che prodotto produrre".

Con la mole di lavoro imposta da questo ritorno nel WRC, Pirelli non sposterà personale che oggi lavora sui prodotti di F1, ma ne creerà uno nuovo.

"Non possiamo pensare di usare le stesse persone che abbiamo in F1", ha continuato Isola. "Sarebbe troppo impegnativo. Stiamo iniziando con il vero lavoro proprio ora. Sappiamo che siamo stati scelti poco prima di Natale. Ora possiamo iniziare. Abbiamo già avuto un meeting con i nostri designer per lo sviluppo e inizieremo presto i test".

Pirelli dettaglio
Pirelli dettaglio
1/4

Foto di: XPB Images

Pirelli Pneumatici
Pirelli Pneumatici
2/4

Foto di: XPB Images

Pneumatici Pirelli
Pneumatici Pirelli
3/4

Foto di: XPB Images

Mario Isola, Racing Manager, Pirelli Motorsport
Mario Isola, Racing Manager, Pirelli Motorsport
4/4

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

condividi
commenti
WRC: presentato il team Hyundai 2020. L'obiettivo è vincere tutto

Articolo precedente

WRC: presentato il team Hyundai 2020. L'obiettivo è vincere tutto

Articolo successivo

WRC2: Hyundai presenta il team 2020 con Gryazin e Veiby

WRC2: Hyundai presenta il team 2020 con Gryazin e Veiby
Carica i commenti