WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
50 giorni
G
Rally del Belgio
13 ago
Prossimo evento tra
163 giorni

WRC: il Rallye Monte-Carlo 2021 è il più corto di sempre

L'Automobile Club de Monaco ha svelato il percorso dell'89esima edizione del Rallye Monte-Carlo, che si terrà dal 21 al 24 gennaio nel Principato e in Francia. Non ci saranno speciali notturne. Le speciali sono diverse per l'85% rispetto all'edizione del 2020.

WRC: il Rallye Monte-Carlo 2021 è il più corto di sempre

Il Rallye Monte-Carlo, gara d'apertura del Mondiale Rally 2021, si avvicina inesorabilmente. Nel corso delle ultime ore l'Automobile Club de Monaco, organizzatore dell'evento, ha svelato il percorso dell'89esima edizione del mitico rally che darà il via alle ostilità per vincere i titoli iridati WRC.

15 le speciali previste, dunque un numero minore di prove rispetto alla passata stagione, ma anche a livello di chilometraggio, che renderà questa edizione il Rallye Monte-Carlo più corto di sempre. I chilometri cronometrati saranno infatti 280.

Non ci sarà alcuna partenza dalla Piazza del Casino di Monte-Carlo a causa della pandemia da COVID-19. Gli organizzatori hanno ritenuto opportuno evitare possibili assembramenti. La corsa, dunque scatterà il giovedì con due prove che saranno disputate nel tardo pomeriggio.

Stiamo parlando delle "Saint-Disdier/Corps" (SS1 – 20.58km – 4:38 pm) che si svolgerà a Dévoluy, e della "Saint-Maurice/Saint-Bonnet" (SS2 – 20.78km – 5:36 pm), prevista a Velgaudemar. Come dicevamo, niente prove notturne, che lo scorso anno regalarono tanto spettacolo ed esaltarono la guida dei migliori.

Nella giornata di venerdì 22 gennaio le prove previste saranno 6. Si tratta della ripetizione di 3 prove a ovest di Gap - sede del Parco Assistenza - per un totale di 126.94 chilometri cronometrati. Si tratta dunque della giornata più lunga della prossima edizione del Rallye Monte-Carlo.

Queste le tre prove che saranno ripetute in 2 giri nella giornata di venerdì: "Aspremont/La Bâtie-des-Fonts" (SS3/6 – 19.61km – 8:17am/2:47pm), "Chalancon/Gumiane" (SS4/7 – 21.62km – 9:38am/4:08pm) e la "Montauban-sur-l’Ouvèze/Villebois-les-Pins" (SS5/8 – 22.24km – 11:11am/5:41pm).

Nella giornata di sabato 23 gennaio i piloti saranno impegnati in 3 prove situate a est di Gap per un totale di 57.10 chilometri cronometrati. 2 le prove mattutine, con la "La Bréole/Selonnet" (SS9 – 18.31km – 9:17 am), e la "Saint-Clément/Freissinières" (SS10 – 20.48km – 11:08 am). Al termine di queste 2 stage, gli equipaggi potranno usufruire del Service di metà giornata. Nel pomeriggio è prevista una sola prova, la ripetizione della "La Breole/Selonnet) già disputata al mattino che si terrà alle ore 03:08 pm. Al termine della giornata tutti gli equipaggi rimasti in gara si recheranno al Principato di Monaco, ma non potranno usufruire di alcun Service in vista della giornata successiva.

Domenica, come al solito, andrà in scena l'ultima giornata di gara. 4 le prove speciali previste per il 24 gennaio, che si terranno sulle Alpi e i piloti, nei 54.48 chilometri, non avranno la possibilità di usufruire del Service.

Le prove che saranno disputate sono 2 e saranno poi ripetute per raggiungere il totale di 4 in giornata e 15 previste dal programma generale. Queste sono le "Puget-Théniers / La Penne" (SS12/14 – 12.93km – 08:30am/10:45am) e "Briançonnet/Entrevaux" (SS13/15 – 14.31km – 10:08am/12:18 pm". Il secondo passaggio sulla "Briançonnet/Entrevaux" sarà considerata Power Stage, con i punti ulteriori che saranno a disposizione dei piloti per il Mondiale a loro dedicato e, da quest'anno, anche per le Case che competono per il titolo Costruttori.

condividi
commenti
WRC: Katsuta farà l'intero Mondiale Rally 2021 con Toyota

Articolo precedente

WRC: Katsuta farà l'intero Mondiale Rally 2021 con Toyota

Articolo successivo

WRC: i 10 momenti salienti del Mondiale Rally 2020

WRC: i 10 momenti salienti del Mondiale Rally 2020
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally Monte Carlo
Autore Giacomo Rauli