Hyundai: al Rally Gran Bretagna schiererà 4 i20 per aiutare Neuville

condividi
commenti
Hyundai: al Rally Gran Bretagna schiererà 4 i20 per aiutare Neuville
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
23 ott 2017, 10:11

Il team di Alzenau e il belga credono ancora nella rimonta, ma servirà forzatamente l'aiuto di almeno due tra Paddon, Mikkelsen e Sordo. In Galles l'ultimo crocevia della stagione.

Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport

Il RallyRACC Catalunya è ormai alle spalle nonostante sia stata per Hyundai la gara più deludente dell'intera stagione, con tutti e tre i piloti costretti al ritiro e Ogier che ha incrementato il suo vantaggio nel Mondiale Piloti a 2 gare dal termine della stagione.

Ora la situazione per il team di Alzenau è complicata, ma non ancora irrisolvibile. Certo Thierry Neuville sarà chiamato a un doppio successo al Rally di Gran Bretagna che sarà disputato in questo fine settimana in Galles e anche in Australia, dove si chiuderà la stagione.

Oltre alle due vittorie che dovranno forzatamente essere raccolte dal belga, Ogier dovrà perdere colpi, altrimenti sarà davvero dura per il 29enne alla caccia del suo primo titolo iridato nel WRC. Per aiutare il belga, Hyundai ha deciso di schierare ancora una volta 4 vetture in Gran Bretagna, per cercare di frapporle tra i due contendenti al titolo iridato, ma in favore di Neuville.

Così, per l'ultima volta nella stagione, ci saranno ben 4 i20 Coupé WRC ufficiali al via di un evento mondiale. Tra Ogier e Neuville ci sono ben 38 punti. Per questo sarà importante che almeno due compagni di squadra del belga riescano a mettersi alle spalle Ogier, posto che il francese però non riesca a dominare la corsa.

Thierry, ora, dovrà guardarsi anche da Ott Tanak, che grazie al terzo posto ottenuto in Catalogna è salito in seconda posizione sopravanzando il pilota della Hyundai di 1 punto. Si prospetta una vera lotta a tre e di certo il Rally di Gran Bretagna sarà l'ultimo vero snodo della stagione.

Per questo ad Alzenau dovranno essere certi di affidare a Neuville una vettura affidabile, specialmente dopo il guasto che ha frenato Thierry in Catalogna e che, indirettamente, lo ha portato al ritiro. Servirà la perfezione da parte di tutti, anche del pilota, che in questa stagione non è certo stato impeccabile (soprattutto nelle prime uscite della stagione, quando ha buttato due vittorie ormai acquisite per due errori banali).

Insomma, sarà un weekend da "ora o mai più" e che certamente darà responsi definitivi: Ogier per la quinta volta campione del mondo nell'ultimo lustro (la prima e probabilmente ultima volta con M-Sport) o Neuville e Tanak che potranno dire la propria sino in Australia.

Prossimo articolo WRC
Citroen: ai dettagli la trattativa per riportare Ogier a Satory

Previous article

Citroen: ai dettagli la trattativa per riportare Ogier a Satory

Next article

Ufficiale: Ott Tanak sarà il nuovo pilota Toyota WRC dal 2018!

Ufficiale: Ott Tanak sarà il nuovo pilota Toyota WRC dal 2018!