De Chaunac: "Orgogliosi di essere parte della leggenda Ferrari"

Hugues de Chaunac, Presidente e fondatore di Oreca, parla in esclusiva ai microfoni di Motorsport.com dell'accordo siglato con Ferrari che vedrà l'azienda francese impegnata in prima persona nell'assemblaggio e nella gestione della nuova GT3 del Cavallino

Tanto Oreca quanto Ferrari non hanno bisogno di presentazioni. Come abbiamo avuto modo di apprendere in forma ufficiale poco fa con un comunicato diffuso dalla casa di Maranello. il Cavallino rampante e l'azienda francese lavoreranno all'unisono per la realizzazione di una nuova GT3 destinata a competere presto nelle gare di durata e nei maggiori campionati mondiali, succedendo alla straordinaria 488.

Leggi anche:

Per farci spiegare i retroscene a le sensazioni provate da Oreca, abbiamo intervistato direttamente il Presidente e fondatore dell'azienda, Hugues de Chaunac. Classe '46, francese nato a Baden-Baden, de Chaunac nel corso della sua avventura a creato la Organisation Exploitation Competition Automobile, diventando ben presto player di riferimento con un numero importante di successi e trionfi, tanto tra le GT - ad esempio la Viper GTS-R - quanto nei prototipi. Ed è incredibile leggere la vera emozione nei suoi occhi quando si parla dell'accordo siglato con Ferrari per la realizzazione della nuova GT3 del Cavallino.

"Tutti in Oreca sono orgogliosi di essere stati scelti da Ferrari. Ferrari è una leggenda, e quando ti sceglie una leggenda provi qualcosa di speciale. Stiamo costruendo insieme a loro il futuro, un futuro che spero essere molto lungo. Incrocio le dita, ma sono sicuro faremo grandi cose insieme", rivela de Chaunac in un'intervista esclusiva rilasciata a Motorsport.com.

"Lavorare con Ferrari è motivo di orgoglio. Quando sei piccolo hai dei sogni, e lavorare con la Rossa è certamente tra quelli. Il modo in cui collaboriamo insieme è molto interessante, siamo coinvolti nel gruppo di lavoro degli ingegneri di Ferdinando Cannizzo. Sono molto bravi ed abbiamo imparato molto da loro. Noi possiamo portare l'esperienza maturata da Oreca in anni di corse in diversi settori e categorie, dai prototipi alle GT. Tra il loro team ed il nostro può nascere una gran bella macchina".

"Penso che Oreca possa imparare molto da Ferrari. Il programma GT3 è qualcosa di molto importante, per noi. Abbiamo un'ottima esperienza figlia della Viper, mentre nei prototipi possiamo dire la nostra in LMP2. Sappiamo cosa team e piloti si aspettano da una vettura da corsa, questo è senza dubbio uno dei nostri punti di forza. Ferrari ha un bagaglio di esperienza incredibile: ogni giorno impariamo qualcosa da loro, e il tutto ci rende più forti", conclude de Chaunac.

condividi
commenti
Rovera: "2021 non ancora finito, festa Mondiale più avanti"
Articolo precedente

Rovera: "2021 non ancora finito, festa Mondiale più avanti"

Articolo successivo

WEC | Equipaggio misto donne-uomini per il Richard Mille Team?

WEC | Equipaggio misto donne-uomini per il Richard Mille Team?
Carica i commenti