W Series
G
Brands Hatch
22 ago
Canceled
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
G
Città del Messico
30 ott
Canceled

W Series: dal 2021 categoria di contorno della F1?

condividi
commenti
W Series: dal 2021 categoria di contorno della F1?
Di:

Il campionato di monoposto destinato unicamente a piloti donna a partire dal 2021 potrebbe diventare ufficialmente categoria di supporto della Formula 1

La pandemia legata al COVID-19 ha colpito molti campionati automobilistici, alcuni dei quali costretti ad essere posticipati o cancellati del tutto per la stagione 2020. Ne è un esempio la W Series, categoria di monoposto che vede ai nastri di partenza unicamente piloti donna e che, a causa del coronavirus, non ha potuto mettere le ruote in pista preferendo focalizzarsi sull’anno prossimo. 

Leggi anche:

E proprio nel 2021 potrebbe arrivare la svolta per il campionato. Inizialmente pensata come categoria di supporto del DTM, dopo il ritiro di Audi dalla cerie a ruote coperte gli organizzatori della W Series hanno ampliato i propri orizzonti, andando a bussare alla porta della Formula 1.  

A partire dall’anno prossimo, infatti, Formula 2 e Formula 3 non seguiranno insieme e parallelamente il mondiale di F1, andando a creare un gioco di incastri tali per cui alcuni slot orari si andranno a liberare. In quest’ottica, la W Series si candida ad essere campionato di contorno della massima categoria automobilistica. 

Questo farebbe in parte anche il gioco di Liberty Media, la quale non nasconde un sicuro interesse mediatico legato alla promozione di una donna nei panni di pilota ufficiale di Formula 1, dove l’ultima apparizione di un’esponente del gentil sesso al volante di una monoposto è datata 2014, con Susie Wolff alla guida di una Williams nel corso delle prove libere del GP di Gran Bretagna. 

In comune, la Formula 1 e la W Series vantano uno sponsor importante come ROKiT, fattore da non tralasciare.  

“Il messaggio chiaro che voglio lanciare è che il DTM rappresenta un partner importante per noi, ma ciò non significa che non abbiamo piani alternativi da vagliare” commentava lo scorso luglio ad Autosport Catherine Bond-Muir, CEO della W Series, ad Autosport. 

Scorrimento
Lista

Sabre Cook

Sabre Cook
1/9

Foto di: Alexander Trienitz

Sabre Cook

Sabre Cook
2/9

Foto di: Alexander Trienitz

Sarah Bovy

Sarah Bovy
3/9

Foto di: Alexander Trienitz

Sarah Moore

Sarah Moore
4/9

Foto di: Alexander Trienitz

Vicky Piria

Vicky Piria
5/9

Foto di: Alexander Trienitz

Jamie Chadwick precede Alice Powell all'inizio della gara

Jamie Chadwick precede Alice Powell all'inizio della gara
6/9

Foto di: Carl Bingham / Motorsport Images

Beitske Visser, Jamie Chadwick e Alice Powell festeggiano con i trofei sul podio

Beitske Visser, Jamie Chadwick e Alice Powell festeggiano con i trofei sul podio
7/9

Foto di: Carl Bingham / Motorsport Images

Jamie Chadwick festeggia al Parc Ferme

Jamie Chadwick festeggia al Parc Ferme
8/9

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jamie Chadwick festeggia con il trofeo

Jamie Chadwick festeggia con il trofeo
9/9

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

W Series: cancellata la stagione 2020

Articolo precedente

W Series: cancellata la stagione 2020

Articolo successivo

W Series, Bond Muir: “Presto una donna in Formula 1”

W Series, Bond Muir: “Presto una donna in Formula 1”
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie W Series
Autore Marco Congiu