Faccani: "Non si poteva chiedere di più!"

Faccani: "Non si poteva chiedere di più!"

Con la quinta vittoria stagionale, il portacolori del San Carlo Team Italia ha festeggiato anche il titolo

Per il secondo anno consecutivo il Circuito di Jerez vede trionfare il San Carlo Team Italia. Con un round d'anticipo, al culmine di un sensazionale ruolino di marcia comprensivo di 5 vittorie nelle 6 gare sin qui disputate, Marco Faccani è Campione Europeo Superstock 600 e succede nell'albo d'oro a Franco Morbidelli, proprio in Andalusia e con la compagine della Federazione Motociclistica Italiana laureatosi lo scorso anno Campione nella serie continentale riservata ai giovani talenti del motociclismo under-22.

Scattato per la quarta volta dalla pole position grazie ad un sensazionale 1'46"649 siglato nelle qualifiche ufficiali, il talentuoso pilota ravennate in sella alla Kawasaki Ninja ZX-6R #5 ottimamente preparata dal Puccetti Racing non ha commesso la minima sbavatura nei 13 giri della contesa, restando in prima posizione dallo spegnimento del semaforo fino all'esposizione della bandiera a scacchi.

Per Marco Faccani e per tutta la squadra un trionfo che rappresenta il riconoscimento per il lavoro svolto, confermando la bontà del progetto San Carlo Team Italia condiviso dalla Federazione Motociclistica Italiana e dai suoi partner, fondamentali per il raggiungimento di simili traguardi sportivi.

Marco Faccani: "Una giornata fantastica! Questa è stata forse la gara più difficile della stagione, molto tirata, con tempi competitivi e sempre con Caricasulo a stretto contatto. Non è stato facile, ma oggi volevo vincere gara e campionato: ci siamo riusciti e sono contentissimo, non si poteva chiedere di più. Desidero ringraziare tutta la squadra per questa stagione meravigliosa: adesso andiamo a Magny-Cours per divertirci!".

Cristiano Migliorati (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia STK600): "Dopo una simile giornata non possiamo che esser entusiasti di cosa siamo riusciti a concretizzare. Come Team Italia nelle ultime 16 gare, con tre differenti piloti, abbiamo vinto 10 gare, ma nessun pilota mi ha sorpreso così tanto come Marco Faccani: preciso, veloce, quest'anno non è mai caduto, ti dà sempre l'impressione di avere ancora del margine. Un 10 e lode a lui, merita ampiamente questo titolo che voglio dedicare a Doriano Romboni: lassù nei cieli, ne sono convinto, ci ha fatto il tifo per tutto il campionato. Per quanto riguarda Andrea Tucci, una gara combattiva che testimonia quanto sia in netta ripresa rispetto alle ultime gare. Adesso è terzo in campionato, con convinzione cercheremo di confermare questo piazzamento a Magny-Cours per coronare un 2014 fantastico".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 600
Piloti Marco Faccani
Articolo di tipo Ultime notizie