Vinales: "Dopo l'Australia mi sento bene sulla M1. Se continuiamo così spero di vincere ancora"

condividi
commenti
Vinales:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
31 ott 2018, 11:49

Lo spagnolo della Yamaha è reduce dalla grande vittoria di Phillip Island e proverà a proseguire su quel trend nelle ultime due gare della stagione.

La settimana scorsa la Yamaha è riuscita a centrare a Phillip Island la prima vittoria stagionale, in un 2018 che appariva ormai stregato. Maverick Vinales ha portato la M1 al successo dopo tante, troppe delusioni che avevano fatto cadere il team di Iwata in una depressione sportiva che sembrava molto simile a quella passata dalla Ducati nell'era pre-Dall'Igna.

Lo spagnolo, reduce dal primo successo dopo più di un anno e mezzo dall'ultimo ottenuto, sembra finalmente essere uscito dal tunnel in cui era entrato parzialmente già la passata stagione e che aveva imboccato in maniera ancora più decisa in questo 2018. Sembra che il lavoro svolto dal team abbia finalmente premiato gli sforzi di una stagione intera.

"Dopo la vittoria ottenuta in Australia, devo essere sincero, sono davvero molto felice. Il team ha lavorato molto bene per superare la crisi in cui ci siamo trovati in questa stagione. Ora mi sento bene e ho riguadagnato confidenza. Ma ora dobbiamo pensare alla prossima gara, quella di Sepang", ha dichiarato Vinales alla vigilia del Gran Premio della Malesia.

Sì, perché nemmeno il tempo d'esultare - o per tirare un sospiro di sollievo - che è già tempo di tornare in pista. Questa volta a Sepang, in un tracciato molto differente per caratteristiche e condizioni meteo rispetto a quello di Phillip Island. Eppure Maverick non nasconde un certo ottimismo, né una speranza che fino a qualche gara fa sembrava essere pura utopia.

"Siamo molto motivati. E' una pista con condizioni climatiche variabili e molto differenti rispetto a quelle che abbiamo trovato a Motegi e a Phillip Island. E' sempre molto caldo e questo renderà la gara davvero dura dal punto di vista fisico. Penso che abbiamo fatto un bel passo avanti a Phillip Island e attualmente sono molto a mio agio sulla M1. Siamo sulla strada giusta e se continueremo così spero di finire la stagione con più vittorie di quelle che ho ottenuto sino a ora".

Articolo successivo
Dovizioso: "A Sepang voglio tornare alla vittoria per staccare Rossi nel Mondiale"

Articolo precedente

Dovizioso: "A Sepang voglio tornare alla vittoria per staccare Rossi nel Mondiale"

Articolo successivo

Valentino: "Sepang non è la nostra pista preferita, ma faremo del nostro meglio"

Valentino: "Sepang non è la nostra pista preferita, ma faremo del nostro meglio"
Carica i commenti