MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
9 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
37 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
57 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
65 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
86 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
93 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
100 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
114 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
121 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Valentino: "Sepang non è la nostra pista preferita, ma faremo del nostro meglio"

condividi
commenti
Valentino: "Sepang non è la nostra pista preferita, ma faremo del nostro meglio"
Di:
31 ott 2018, 14:37

Il "Dottore" vuole riscattare la domenica di Phillip Island, in cui è mancato un po' lui nel giorno del ritorno alla vittoria della Yamaha, anche se teme che il tracciato malese non sia esattamente l'ideale per provare a farlo.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Il weekend di Phillip Island è stato quello del grande ritorno alla vittoria della Yamaha dopo 25 gare d'astinenza. Ma se per Maverick Vinales la gara australiana si è trasformata in una grande festa, per Valentino Rossi è stata l'ennesima delusione di una stagione che stenta a decollare.

Il "Dottore" non è riuscito ad essere incisivo in una domenica in cui la M1 è parsa davvero competitiva e dopo la gara si è lamentato di una gomma posteriore che scivolava un po' troppo, forse perché non sostituita sulla griglia di partenza. Il dato certo, però, è che nella giornata trionfale del compagno di box si è dovuto accontentare del sesto posto finale.

Se da una parte si è detto contento per l'ambiente Yamaha, non ha quindi nascosto il disappunto per il suo risultato personale e quindi spera che l'ultimo appuntamento del trittico asiatico, il GP della Malesia, gli possa finalmente regalare le soddisfazioni sperate.

"Purtroppo in Australia ho perso punti importanti per il campionato e sono molto deluso, ma dall'altra parte sono contento per Maverick e per la Yamaha. Ora dobbiamo concentrarci sulla terza ed ultima gara oltreoceano a Sepang e sarà importante fare un buon fine settimana" ha detto Valentino.

Sulla carta Sepang non è esattamente la pista ideale, ma il pesarese è determinato a dare il massimo: "Dobbiamo continuare a lavorare sodo per provare ad essere competitivi ad ogni gara. Sepang non è una delle nostre piste preferite, ma cercheremo sempre di fare del nostro meglio per ottenere i migliori risultati possibili".

Articolo successivo
Vinales: "Dopo l'Australia mi sento bene sulla M1. Se continuiamo così spero di vincere ancora"

Articolo precedente

Vinales: "Dopo l'Australia mi sento bene sulla M1. Se continuiamo così spero di vincere ancora"

Articolo successivo

Valentino: "Ogni volta che prendo la paga devo smettere, ma l'ho sentito tante di quelle volte..."

Valentino: "Ogni volta che prendo la paga devo smettere, ma l'ho sentito tante di quelle volte..."
Carica i commenti