MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
112 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
119 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
132 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
146 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
161 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
175 giorni

Vinales: "La cosa più importante è che sto bene dopo l'incidente di Brno"

condividi
commenti
Vinales: "La cosa più importante è che sto bene dopo l'incidente di Brno"
Di:
8 ago 2018, 15:18

Una botta alla spalla gli ha impedito di scendere in pista nei test di lunedì, ma il pilota della Yamaha si sente pronto per il Red Bull Ring e spera che le cose possano andare meglio rispetto allo scorso anno per le M1 in Austria.

Stefan Bradl, HRC Honda Team, Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, dopo l'incidente
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

La gara di Brno è durata appena tre curve per Maverick Vinales, quindi è normale che il pilota della Yamaha sia impaziente di tornare in sella alla sua M1 in Austria. In Repubblica Ceca, nel corso del primo giro, lo spagnolo è entrato in contatto con Bradley Smith e Stefan Bradl e la gara si è conclusa in quel momento per tutti e tre.

Tra le altre cose, pur non avendo fratture, Maverick si è ritrovato con una spalla dolorante, quindi non è potuto tornare in pista neppure nei test di lunedì, preservandosi proprio per il weekend del Red Bull Ring. La cosa importante, dunque, è che la situazione della spalla ora è ok.

"La prima cosa che voglio dire è che sto bene dopo l'incidente di Brno. E' stato un weekend da dimenticare, quindi non vedo l'ora di arrivare in Austria. Sfortunatamente, non ho avuto modo di fare i test a Brno, perché ero un po' dolorante per l'incidente, quindi abbiamo deciso che era meglio riposare per arrivare al 100% al Red Bull Ring" ha detto Vinales.

Nei test di lunedì avrebbe voluto lavorare sull'accelerazione della sua M1, che sarà un aspetto fondamentale a Spielberg: "Avevo programmato di provere alcune cose lunedì a Brno, volevamo lavorare sull'accelerazione, che sarà molto importante al Red Bull Ring, dove anche la velocità massima sarà importante. Tuttavia, non è stato possibile per me".

La speranza è che quest'anno le cose possano andare meglio rispetto al 2017 per la Yamaha, anche per tornare ad occupare un posto sul podio iridato: "Come ho detto negli ultimi GP, sappiamo che dobbiamo continuare a segnare punti per cercare di stare almeno nella top 3 nella classifica iridata. L'anno scorso quella in Austria non è stata una buona gara per noi, perché abbiamo chiuso al sesto ed al settimo posto, quindi sinceramente spero che quest'anno potremo portare a casa un risultato migliore e lavoreremo sodo per questo".

Articolo successivo
La KTM punta ad ingaggiare Dani Pedrosa come collaudatore nel 2019

Articolo precedente

La KTM punta ad ingaggiare Dani Pedrosa come collaudatore nel 2019

Articolo successivo

Ducati permetterà a Lorenzo di fare i test di novembre a Valencia e Jerez con Honda

Ducati permetterà a Lorenzo di fare i test di novembre a Valencia e Jerez con Honda
Carica i commenti