MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Rossi: "400 GP? Quando va male si sentono, ma ho ancora voglia"

condividi
commenti
Rossi: "400 GP? Quando va male si sentono, ma ho ancora voglia"
Di:
24 ott 2019, 07:36

Il "Dottore" taglia un traguardo molto importante per la sua carriera a Phillip Island, quello dei 400 GP. Anche se le cose vanno male ultimamente, non ha perso la voglia di correre, ma non ha ancora deciso se rinnovare per il 2021.

Questo fine settimana, a Phillip Island, Valentino Rossi taglia un traguardo davvero speciale. Il GP d'Australia sarà infatti il 400esimo della sua carriera iridata. Un traguardo che in un momento complicato come questo forse gli sta facendo sentire tutti i suoi 40 anni, ma non gli ha ancora fatto passare la voglia di divertirsi in sella ad una MotoGP.

"400 GP sono tanti. E' tanto tempo che corro. Quello che fa la differenza per me sono i risultati. Quando si riesce ad andare bene e a fare una bella gara, magari lottando per il podio o per la vittoria, non pesa per niente. Quando è più difficile, quando si è in un periodo duro come questo è tutto più difficile, ma ho ancora voglia di correre per un po'" ha detto il "Dottore" subito dopo la conferenza che ha aperto il weekend.

La stagione 2019 deve ancora concludersi, ma si parla già tanto del mercato piloti in ottica 2021. Questo complica un po' le cose per il pesarese, che dovrà decidere se proseguire la sua carriera fino al 2022 o appendere il casco al chiodo.

Leggi anche:

"Quello per me sarà un po' un problema, perché l'anno prossimo il mercato si muoverà molto presto, forse troppo presto. E' veramente difficile fare delle mosse pensando al 2021 all'inizio del 2020. Il fatto che si ragioni sempre di due anni in due anni non è neanche male, il problema è che uno dovrebbe aver modo di vedere come vanno le cose almeno le prime sei o sette gare. E' molto difficile capire chi va forte in MotoGP o chi è pronto per il salto dalla Moto2. Ormai però è così anche negli altri sport come la Formula 1, che a livello di professionalità è un paio di step più in alto rispetto a noi".

Su una cosa però non ha dubbi: se continuerà ancora in MotoGP, sarà sicuramente con la Yamaha. Quando gli è stato domandato se ha pensato ad un possibile cambio di casacca, ha detto: "Non credo. Penso che finirò la mia carriera con la Yamaha".

Continuare però potrebbe offrirgli una grande opportunità, quella di sfidare sulla griglia della classe regina il fratello Luca Marini: "Sarebbe molto bello, perché sarebbe una sorpresa. L'importante è che Luca continui così sia nel finale di quest'anno che nella prossima stagione. Perché se continua così, può trovare una moto molto buona per la MotoGP 2021. Se ci sarò ancora anche io, sarà veramente figo".

 

Intanto però bisogna pensare al presente, che si chiama Phillip Island. L'obiettivo per il fine settimana è cercare di lavorare sui problemi di consumo della gomma posteriore che lo stanno attardando costantemente rispetto alle altre Yamaha di Fabio Quartararo e Maverick Vinales.

"Noi abbiamo sempre dei problemi con la gomma posteriore, perché io la stresso di più rispetto a Quartararo e a Vinales. Questo è sempre il problema più grosso e quindi stiamo cercando qualcosa di diverso. A livello di guida, osserviamo tanto i dati, ma non si capisce troppo. Sembra che queste gomme abbiano un buon grip, ma che siano molto delicate, quindi bisogna lavorare su questo aspetto e cercare di farle durare di più".

"Negli ultimi anni ho sempre sofferto un po' con la gomma posteriore. Magari è il mio stile di guida o la percorrenza in curva. Non saprei. Adesso vediamo come vanno le cose qui, perché è una pista un po' diversa dalle altre".

Oggi il tracciato australiano ha accolto la MotoGP con una giornata splendida dal punto di vista climatico, ma per il proseguimento del weekend le previsioni non sono esattamente le stesse.

"Peccato che non ci sarà questo tempo anche per il resto del weekend, perché Phillip Island con l'estate è veramente la pista più bella di tutte. Le previsioni però sono abbastanza variabili purtroppo".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Lorenzo: “Mi ritiro? Falso, è solo una vostra opinione”

Articolo precedente

Lorenzo: “Mi ritiro? Falso, è solo una vostra opinione”

Articolo successivo

Zarco: “Con questa moto dovrei ambire alla top 10”

Zarco: “Con questa moto dovrei ambire alla top 10”
Carica i commenti