KTM: a Jerez arrivano nuove parti per Petrucci

Il pilota di Terni sta ancora cercando la posizione ed il bilanciamento di pesi giusto per la KTM e da Mattighofen arrivano le prime novità per la sua RC16. Le proverà nel weekend e poi le rivaluterà nei test di lunedì.

KTM: a Jerez arrivano nuove parti per Petrucci

L'inizio della stagione 2021 è stato avaro di soddisfazioni per Danilo Petrucci, che forse avrebbe sperato in un avvio migliore per la sua avventura in KTM. In generale, la Casa austriaca sta faticando più del previsto e il pilota di Terni ha maggiori difficoltà rispetto ai suoi compagni di marchio a causa delle sue dimensioni, decisamente maggiori rispetto a "fantini" come Miguel Oliveira o Brad Binder.

La cosa positiva per "Petrux" però è che a Mattighofen si stanno dando parecchio da fare per metterlo nelle condizioni migliori. Non a caso, questo weekend arriveranno degli aggiornamenti per la sua RC16, che poi potrà valutare con più calma anche nei test di lunedì.

"E' una questione prettamente fisica. La moto, immaginandola da una vista laterale, forma un triangolo tra i due perni ruota e la testa del pilota. Si possono modificare la base, l'altezza e via dicendo. E' una questione di bilanciamento dei pesi e quando hai più peso in alto, bisogna fare delle modifiche per avere lo stesso trasferimento di carico in accelerazione ed in frenata", ha spiegato Danilo".

"Ci siamo mossi proprio su questo, facendo tante prove. La cosa positiva è che tutto quello che ho detto è stato assimilato bene dalla factory ed abbiamo già dei nuovi pezzi da provare nel corso del weekend. Poi nei test di lunedì avremo modo di fare una comparativa come si deve. Comunque sì, la carena è abbastanza piccola per le mie dimensioni, ma è un po' tutta la moto che è da aggiustare in questo senso", ha proseguito.

Leggi anche:

Quando gli è stato chiesto di scendere nello specifico di queste novità, ha aggiunto: "Da parte di KTM c'è stato un lavoro mirato per prima cosa a farmi stare più comodo in sella. Ma è stato direttamente direttamente il team ad allargarmi la sella per permettermi di andare più indietro in frenata e non gravare troppo sulla gomma anteriore. Poi abbiamo diverse modifiche da provare".

A prescindere da queste novità, Danilo sembra particolarmente ottimista per il GP di Spagna, perché Jerez è una pista che sulla carta sembra particolarmente congeniale alle caratteristiche della RC16.

"Generalmente a Jerez ci vuole una moto molto agile e la nostra lo è. Poi si frena forte la nostra moto è in grado di farlo, oltre ad avere un'ottima trazione, quindi sono ottimista. Questo poi è un grande banco di prova, perché Jerez è una pista che ha molte curve differenti".

"E' anche la terza pista su cui proveremo ed è una buona occasione per mettersi a posto, perché poi arrivano Le Mans e Mugello, dove ho vinto le ultime volte che ci siamo andati, quindi ci tengo a fare bene".

Il tracciato andaluso poi non ha lunghi rettilinei e questo può essere un vantaggio, visto che la velocità di punta è stata fin qui un handicap per lui: "Qui a Jerez non ci sono lunghi rettilinei, questo è un altro punto a nostro favore, che potremmo provare a sfruttare. A livello personale però devo anche provare a fare meglio le qualifiche, per partire più avanti e non perdere troppo tempo i primi giri, come mi è successo nelle ultime gare. Ma ho buone sensazioni per questo weekend".

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
1/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
2/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
3/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
4/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
5/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
6/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
7/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
8/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
9/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
10/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
11/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
12/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
13/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
14/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
15/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
16/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
17/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
18/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
19/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
20/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
21/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
22/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, KTM Tech3

Danilo Petrucci, KTM Tech3
23/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Aprilia resta in MotoGP fino al 2026 e diventa factory team

Articolo precedente

Aprilia resta in MotoGP fino al 2026 e diventa factory team

Articolo successivo

Rossi: "Pilota nel mio team? Difficile, ma non impossibile"

Rossi: "Pilota nel mio team? Difficile, ma non impossibile"
Carica i commenti