Crutchlow ha provato la Yamaha M1 in Giappone

Crutchlow ha provato la Yamaha M1 in Giappone

Il pilota britannico è rimasto entusiasta di questo primo test sul tracciato di Fukuroi

Questa settimana Cal Crutchlow ha iniziato ufficialmente la sua avventura nella MotoGp. Il pilota britannico, che nella prossima stagione guiderà una Yamaha del team Tech 3, si è infatti recato in Giappone dove ha completato un giorno e mezzo di test sulla pista prove della Yamaha a Fukuroi. Il continuo variare delle condizioni climatiche gli ha permesso di testare la M1 sia con la pista asciutta con con la pioggia, ed è stato proprio con il bagnato che Cal ha impressionato i tecnici della Casa di Iwata. Inoltre ha svolto anche un'importante serie di partenze, per cominciare a prendere confidenza con il launch control. Il "Rookie of the Year" della Superbike ha parlato delle diffrenze tra la M1 e la sua vecchia R1: "La M1 è decisamente più piccola rispetto alla R1 Superbike, ma devo dire che trovo più confortevole la sua posizione di guida. Ha molta più potenza, ma la si riesce ad utilizzare decisamente meglio, grazie ad un'erogazione molto migliore. Con la pista bagnata ho dovuto utilizzare i tradizionali dischi freno in acciaio, ma poi con l'asciutto ho potuto provare quelli in carbonio e devo dire che mi sono trovato subito a mio agio". "Il telaio è molto rigido e rende molto facili i cambi di direzione. L'elettronica è molto diversa, decisamente più avanzata rispetto al livello a cui sono abituato io in Superbike! E' un vero peccato che il tempo non sia stato buono, perchè così non ho potuto spingere al massimo. Per questo non vedo l'ora di tornare in sella nei test di Valencia" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Cal Crutchlow
Articolo di tipo Ultime notizie