Ciabatti: "Petrucci deve dimostrarci che abbiamo fatto la scelta giusta"

condividi
commenti
Ciabatti:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
14 nov 2018, 15:04

Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, riconosce che l'offerta di un solo anno di contratto a Danilo Petrucci risponde ai dubbi che esistono ancora sul suo rendimento.

Ciabatti era tra quelli che hanno cercato di dare a Jorge Lorenzo il tempo giusto per adattarsi alla Desmosedici, ma l'Amministratore Delegato Claudio Domenicali ha preso la decisione di terminare il rapporto con il maiorchino a fine stagione, proprio prima che riuscisse ad ottenere la sua prima vittoria al Mugello.

Domenicali, "un vero e proprio tifoso Ducati", come lo descrivono le persone che lavorano con lui, ha optato per dare un'opportunità a Petrucci, che l'anno prossimo sarà il compagno di Andrea Dovizioso nel team ufficiale della Rossa.

Alla vigilia dell'ultima gara, il pilota del Pramac Racing è all'ottavo posto in classifica, staccato di quattro punti da Cal Crutchlow e di cinque da Johann Zarco, con il quale si giocherà a Valencia il titolo di miglior Indipendente.

Nonostante l'opportunità che ha dato al pilota di Terni, che è ancora a caccia della sua prima vittoria in MotoGP, i vertici della Ducati hanno ancora dei dubbi sulle prestazioni che può offrire "Petrux", un fatto che diventa evidente analizzando il suo contratto.

Gli accordi della maggior parte dei big, infatti, scadono alla fine del 2020, mentre quello di Petrucci lo farà nel 2019, perché è valido solo per un anno.

In una chiacchierata con Motorsport.com, Ciabatti ha detto apertamente che la Ducati ha offerto a Danilo l'occasione della vita e che ora tocca a lui dimostrare che la scommessa è stata quella giusta.

"Petrucci ha firmato per un anno (2019), quando la maggior parte della griglia lo ha fatto fino al 2020. Non pensi che potrebbe essere visto come un periodo di prova?" abbiamo chiesto a Ciabatti alcuni giorni fa.

"Diciamo che è un po' la verità. Una squadra ufficiale ha molta pressione, sia dai media che dagli sponsor. E deve dimostrare di poter salire sul podio spesso. Danilo deve vedere la prossima stagione come un'opportunità irripetibile. La sua carriera fino a questo punto è stata molto particolare e crediamo che meriti questa opportunità. Ma deve dimostrarci che abbiamo preso la decisione corretta" ha risposto.

"E' vero che un contratto di due anni gli darebbe un po' più di tranquillità, ma la Ducati deve essere sicura che i suoi due piloti siano allenati a vincere le gare. Ecco perché penso che un contratto di un anno sia il più appropriato" ha affermato il direttore sportivo della Casa di Borgo Panigale.

Scorrimento
Lista

Ganador, Andrea Dovizioso, Ducati Team, tercero, Danilo Petrucci, Pramac Racing

Ganador, Andrea Dovizioso, Ducati Team, tercero, Danilo Petrucci, Pramac Racing
1/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing

Jorge Lorenzo, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing
2/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing
3/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing

Jorge Lorenzo, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing
4/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Danilo Petrucci, Pramac Racing, Jorge Lorenzo, Ducati Team

Danilo Petrucci, Pramac Racing, Jorge Lorenzo, Ducati Team
5/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podium: segundo, Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, ganador, Andrea Dovizioso, Ducati Team, te

Podium: segundo, Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, ganador, Andrea Dovizioso, Ducati Team, te
6/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podium: Danilo Petrucci, Pramac Racing, Andrea Dovizioso, Ducati Team

Podium: Danilo Petrucci, Pramac Racing, Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Danilo Petrucci, Pramac Racing, Jorge Lorenzo, Ducati Team

Danilo Petrucci, Pramac Racing, Jorge Lorenzo, Ducati Team
8/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Pole Marc Marquez, Repsol Honda Team, segundo clasificado Danilo Petrucci, Pramac Racing, tercer clasificado Jorge Lorenzo, Ducati Team

Pole Marc Marquez, Repsol Honda Team, segundo clasificado Danilo Petrucci, Pramac Racing, tercer clasificado Jorge Lorenzo, Ducati Team
9/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing
10/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pramac Racing
11/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Danilo Petrucci, Pramac Racing, Jorge Lorenzo, Ducati Team

Danilo Petrucci, Pramac Racing, Jorge Lorenzo, Ducati Team
12/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podium: Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pra

Podium: Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Pra
13/13

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Dovizioso: "La gara di Valencia sarà un bel test per capire dove dobbiamo ancora migliorare"

Articolo precedente

Dovizioso: "La gara di Valencia sarà un bel test per capire dove dobbiamo ancora migliorare"

Articolo successivo

Lorenzo: "Non sono ancora al 100%, ma sto decisamente meglio rispetto a Sepang"

Lorenzo: "Non sono ancora al 100%, ma sto decisamente meglio rispetto a Sepang"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Danilo Petrucci
Team Ducati Team Acquista adesso
Autore Oriol Puigdemont