Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

Come Ducati è riuscita a essere la moto più versatile in MotoGP?
Prime

Come Ducati è riuscita a essere la moto più versatile in MotoGP?

Di:

La rilevanza che Ducati dà ai suoi team satellite e l’impegno di Andrea Dovizioso nel migliorare la capacità delle ultime Desmosedici permettono al costruttore di Bologna di avere la moto più versatile della griglia, in grado di salire sul podio anche con cinque piloti diversi.

Lo champagne che domenica è stato spruzzato nel box Esponsorama appena conclusa la gara di MotoGP era più che giustificato se teniamo in considerazione cosa si festeggiasse. Enea Bastianini è salito sul podio per la prima volta da quando ha debuttato nella classe regina e lo ha fatto dopo aver martellato il cronometro con un ritmo impressionante, che lo ha portato a frantumare il record della pista in tre giri consecutivi. La terza posizione di Bestia, insieme al trionfo di Pecco Bagnaia, hanno certificato il buon momento di Ducati, che con la sua Desmosedici dispone del prototipo più invidiato della griglia. Non solo perché la moto ha un potenziale fuori dal comune ed è riuscita a mitigare i punti deboli delle ultime versioni, ma anche perché è efficace in mano di qualunque pilota.

I numeri non ingannano: Bastianini a Misano è diventato il quinto pilota diverso del costruttore di Borgo Panigale a salire sul podio nel 2021. Ducati ha vinto gare con tre piloti diversi (Bagnaia, Jack Miller e Jorge Martin) su piste favorevoli come il Red Bull Ring o in altri tracciati che, sulla carta, non erano congeniali, come Jerez o Le Mans. La differenza con le altre case è enorme, soprattutto nel caso di Yamaha e Honda, la cui rosa è molto più concentrata. L’unico pilota di punta della Casa di Iwata è Fabio Quartararo, mentre Marc Marquez è il riferimento di Honda e l’unico in grado di mettere le toppe a un anno da dimenticare.

condividi
commenti
Ecco perché Quartararo può essere l'alternativa a Marquez Prime

Ecco perché Quartararo può essere l'alternativa a Marquez

Fabio Quartararo può a ben ragione essere considerato l'alternativa del presente a Marc Marquez. Il francese, neo iridato MotoGP, ha conquistato il titolo a Misano dopo una stagione in cui ha dato spettacolo in lungo e in largo. Ed in vista del 2022...

MotoGP | VR46, Nieto su Aramco: "Procede, ma molto lentamente"

Il team principal della VR46, Pablo Nieto, ha rivelato che la squadra di MotoGP sta facendo dei progressi relativamente alla sponsorizzazione Aramco per il 2022, aggiungendo però: "Le cose stanno andando molto, molto lentamente".

Vinales: “Avevo il passo per lottare per il podio”

Maverick Vinales crede che avesse un ritmo sufficiente per lottare per il podio nel Gran Premio dell'Emilia Romagna di MotoGP se non si fosse qualificato in diciannovesima posizione.

Rossi: "Ho ipnotizzato Pecco, ma ha messo la dura lo stesso"

Il "Dottore" ha spiegato di averle provate davvero tutte per convincere il pilota della Ducati a montare la gomma media all'anteriore domenica a Misano, perché ritiene che sia stata un fattore decisivo nella caduta che gli è costata la possibilità di tenere ancora aperto il Mondiale.

MotoGP | Fabio Quartararo ha deciso: niente numero 1 nel 2022

Fabio Quartararo ha deciso di mantenere il suo numero 20 nella stagione 2022, prendendo ispirazione da Valentino Rossi, che non ha mai abbandonato il suo 46.

MotoGP
27 ott 2021
Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre” Prime

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre”

Valentino Rossi è stato la star indiscussa del fine settimana di MotoGP dove comunque è stato incoronato il nuovo campione del mondo, Fabio Quartararo. Il pilota di Tavullia ha ricevuto un'ovazione clamorosa dal suo pubblico - e non solo - e, come ha ammesso scherzando

MotoGP
27 ott 2021

Binder: "Errore super stupido cadere nel giro di formazione"

Brad Binder ha definito "super stupido" l'incidente avvenuto nel giro di formazione del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, facendosi sorprendere dai freni ancora freddi.

MotoGP
26 ott 2021

Quartararo: "Il titolo ci fa dimenticare i momenti difficili della Yamaha"

Fabio Quartararo ha concesso un'intervista esclusiva a Motorsport.com poche ore dopo aver vinto il Mondiale MotoGP 2021.

MotoGP
26 ott 2021
Espargaró e Marquez: “Soddisfatti della nuova moto per il 2022”
Articolo precedente

Espargaró e Marquez: “Soddisfatti della nuova moto per il 2022”

Articolo successivo

KTM: preso Esteban Garcia come tutor di Gardner e Fernandez

KTM: preso Esteban Garcia come tutor di Gardner e Fernandez
Carica i commenti