Test Moto3 Losail, Giorno 2: Salac vola nel dominio Honda

condividi
commenti
Test Moto3 Losail, Giorno 2: Salac vola nel dominio Honda
Di:
29 feb 2020, 14:51

Il ceco dello Snipers Team stacca tutti e guida un gruppetto di sei Honda al vertice. Tra queste ci sono anche quella di Foggia (secondo) e di Arbolino (sesto). Più indietro gli altri italiani.

Le Honda hanno fatto la voce grossa nella seconda giornata dei test collettivi di Moto3 sul tracciato di Losail, piazzando sei moto davanti a tutti, con un nome a sorpresa in cima alla lista dei tempi. Il più veloce è stato infatti il ceco Filip Salac, nuovo arrivato in casa Snipers Team, che è stato anche il solo capace di infrangere il muro del 2'05" con un 2'04"892.

Grazie a questa prestazione, ha distanziato di oltre mezzo secondo il diretto inseguitore, l'italiano Dennis Foggia. In generale però è stata una buona giornata per il Leopard Racing, che ha piazzato anche l'altro nuovo arrivo Jaume Masia in quarta posizione. Tra di loro si è infilato invece Gabriel Rodrigo, terzo per il Gresini Racing dopo essere stato il più veloce ieri.

A completare la top 5 c'è Tatsuki Suzuki della SIC58 Squadra Corse, mentre alle sue spalle chiude il pacchetto delle Honda quella con i colori dello Snipers Team affidata a Tony Arbolino. La prima delle KTM è quella di Albert Arenas, settimo a 833 millesimi. Dietro di lui, chiude il quadro dei piloti che hanno pagato meno di un secondo Raul Fernandez.

Gli altri italiani invece sono tutti decisamente più attardati, a partire da Niccolò Antonelli, 16esimo. Il pilota della SIC58 Squadra Corse deve però fare i conti con una spalla lussata nella scorsa sessione di test a Jerez.

Poco più indietro c'è Andrea Migno, 18esimo con la KTM dello Sky Racing Team VR46. Top 20 anche per Stefano Nepa, seguito da Riccardo Rossi e Romano Fenati, che ieri aveva fatto preoccupare essendo stato colpito dall'influenza. Il pilota del Max Racing Team è stato anche sottoposto al tampone per il Coronavirus, fortunatamente risultato negativo.

Continuando a scorrere la classifica, in 26esima posizione troviamo Davide Pizzoli della Boe Skull Rider, seguito da un Celestino Vietti solo 27esimo con la KTM dello Sky Racing Team VR46. Una sorpresa, visto che per quest'anno ci sono delle aspettative importanti intorno al "Rookie of the Year" della passata stagione.

Articolo successivo
Test Moto3 Losail: Rodrigo davanti a tutti nel Day 1

Articolo precedente

Test Moto3 Losail: Rodrigo davanti a tutti nel Day 1

Articolo successivo

Test Moto3 Losail, Giorno 3: Ogura e Salac dividono la vetta

Test Moto3 Losail, Giorno 3: Ogura e Salac dividono la vetta
Carica i commenti