Assen: Miller la spunta su Marquez per la pole

Assen: Miller la spunta su Marquez per la pole

Proprio nel finale l'australiano realizza il nuovo record. Antonelli in seconda fila, Fenati in terza, Bastianini in quarta

La pioggia ha provato a mettere il suo zampino anche nelle prove ufficiali del Mondiale Moto3 ad Assen, ma alla fine non è riuscita a scombinare più di tanto i piani dei ragazzini terribili della classe più piccola, che sono riusciti a giocarsi la pole position nei dieci minuti conclusivi, quando l'asfalto era praticamente asciutto.

A spuntarla alla fine è stato il leader della classifica iridata Jack Miller, che a pochi minuti dalla bandiera a scacchi ha realizzato il nuovo primato del tracciato olandese, stampando un crono di 1'42"240 con la sua KTM.

L'australiano alla fine ha preceduto di 116 millesimi la Honda del fratellino d'arte Alex Marquez, che per buona parte del turno era stato in pole provvisoria. Proprio sotto alla bandiera a scacchi poi Niklaj Ajo è andato a prendersi l'ultimo posto disponibile in prima fila con la sua Husqvarna.

La seconda linea dello schieramento si aprirà con la Honda di Alexis Masbou, ma al suo fianco avrà il migliore degli italiani Niccolò Antonelli. Un quinto tempo che vale una bella iniezione di fiducia per il pilota del Team Gresini che viene da una lunga serie di gare storte.

Un bravo poi se lo meritano i meccanici del Team Estrella Galicia, che hanno riparato la frizione della Honda di Alex Rins in pochissimi minuti, permettendo al vice-campione del mondo di andare a piazzarsi al sesto posto, davanti al connazionale Isaac Vinales ed al rookie Karel Hanika, che ha sfruttato la scia di Miller.

Avendo perso praticamente tutto l'ultimo turno di libere per un problema di motore, non è affatto da buttare il nono tempo di Romano Fenati, che quindi domani schiererà la sua KTM in terza fila. Delude un po' invece il 12esimo tempo di Enea Bastianini, rallentato dal traffico ed incapace di rifare il tempo con cui aveva comandato la classifica ieri: con quello si sarebbe guadagnato almeno la seconda fila.

Più in difficoltà Francesco Bagnaia, rimasto per un soffio all'interno della top 20, con Andrea Locatelli che invece è 22esimo: il portacolori del San Carlo Team Italia ad un certo punto era addirittura decimo e la pioggia sembrava potergli sorridere, ma quando la pista è migliorata la situazione è decisamente cambiata. Completano il quadro il 24esimo posto di Matteo Ferrari ed il 28esimo di Alessandro Tonucci.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Jack Miller , Niklas Ajo
Articolo di tipo Ultime notizie