Tito Rabat la spunta su Kallio anche a Misano

Tito Rabat la spunta su Kallio anche a Misano

Settima vittoria stagionale e terza consecutiva per lo spagnolo che allunga le mani sul Mondiale. Podio anche per Zarco

Esteve Rabat ha fatto un altro passo di avvicinamento verso la conquista del Mondiale Moto2 a Misano, piegando per la terza gara consecutiva il compagno di squadra Mika Kallio e portando così a 22 punti il suo vantaggio nella classifica iridata. Senza dimenticare poi che il conteggio totale dei successi stagionali è così salito a sette.

Il pilota spagnolo della Marc VDS ha lasciato che fosse Kallio ad aprire le danze, permettendogli anche di prendersi un piccolo margine di vantaggio. Nella seconda parte della corsa però "Tito" ha lanciato la sua riscossa, andando a riagganciare il finlandese e scavalcandolo, riuscendo poi a sua volta ad involarsi solitario verso il gradino più alto del podio.

Dietro ai due contendenti al titolo è stata molto concreta anche la prova di Johann Zarco, rimasto in terza posizione in solitaria praticamente per tutta la corsa e conquistando così un bel piazzamento a podio con la sua Caterham Suter. Alle sue spalle è stata bella la battaglia per la quarta posizione, nella quale alla fine l'ha spuntata Maverick Vinales, che nelle tornate conclusive ha preso anche il largo, precedendo Thomas Luthi e Dominique Aegerter.

Settimo posto per Franco Morbidelli, che anche qui come a Silverstone si conferma il migliore dei piloti italiani, anche se il distacco di oltre 20" da Rabat rappresenta forse un piccolo passo indietro rispetto alle ultime uscite. Punti anche per Mattia Pasini, 13esimo dopo il brutto botto di ieri, mentre gli altri italiani hanno chiuso tutti nelle retrovie, fatta eccezione per Riccardo Russo che è stato costretto al ritiro.

Così come uno sfortunato Ricky Cardus, che ha gettato alle ortiche una delle migliori gare della sua carriera. Terzo nelle primissime fasi, lo spagnolo stava continuando a battagliare con i primi, ma è caduto quando occupava la settima posizione. Negativa anche la prova di Jonas Folger, incappato in un drive through per non aver rispettato l'indicazione di cedere una posizione per essere andato oltre ai confini della pista. Una penalità che lo ha fatto precipitare al 19esimo posto finale.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Mika Kallio , Johann Zarco , Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie