Moto2
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
27 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
G
Termas De Rio Hondo
09 apr
Postponed
G
Austin
16 apr
Postponed
G
Jerez
30 apr
Prossimo evento tra
62 giorni
G
Le Mans
14 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
G
Mugello
28 mag
Prossimo evento tra
90 giorni
G
Barcellona
04 giu
Prossimo evento tra
97 giorni
G
Sachsenring
18 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
G
Assen
25 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
G
Kymi Ring
09 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
Spielberg
13 ago
Prossimo evento tra
167 giorni
G
Silverstone
27 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
G
Aragon
10 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
Misano
17 set
Prossimo evento tra
202 giorni
G
Motegi
01 ott
Prossimo evento tra
216 giorni
G
Buriram
08 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
Phillip Island
22 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
Sepang
29 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
Valencia
12 nov
Prossimo evento tra
258 giorni

Moto2, Teruel: pole da record per Lowes, italiani attardati

A MotorLand Aragon, Sam Lowes conquista una pole position da record e condivide la prima fila con Jorge Navarro e Remy Gardner, secondo e terzo rispettivamente. Enea Bastianini è sesto, mentre i due piloti Sky Racing Team VR46 sono fuori dalla top 10.

condividi
commenti
Moto2, Teruel: pole da record per Lowes, italiani attardati

Sam Lowes è inarrestabile e si candida come il principale favorito alla vittoria del Gran Premio di Teruel della Moto2. Il britannico infatti continua a dominare e lo fa in maniera incontrastata, conquistando una pole position da record a MotorLand Aragon. L’alfiere Marc VDS ferma il cronometro sull’1’51”296, abbassando di quasi tre decimi il record che già gli apparteneva. Sembra dunque non avere rivali Lowes, che addirittura si ferma ai box prima della fine delle qualifiche.

Grande prova di forza del poleman, che è inavvicinabile e l’unico che riesce ad insidiarlo è Jorge Navarro, che paga due decimi e scatterà dalla seconda casella della griglia di partenza. Lo spagnolo però non riesce a completare l’assalto alla pole position a causa di una caduta nel finale che gli rovina i piani. A chiudere la prima fila troviamo Remy Gardner, che però accusa un ritardo già più importante, ben quattro decimi da Lowes.

Lo strapotere del portacolori EG 0,0 Marc VDS coincide con le grandi difficoltà trovate dai suoi diretti rivali in classifica, il primo dei quali è solamente sesto in griglia: Enea Bastianini non riesce infatti ad andare oltre la seconda fila ed accusa quasi mezzo secondo di ritardo dal suo avversario iridato. Il leader del mondiale resta alle spalle di Fabio Di Giannantonio e Marcos Ramirez, quarto e quinto rispettivamente.

Se però il primo degli italiani in lotta per il titolo è l’alfiere Italtrans, non si possono certo ritenere soddisfatti i due piloti dello Sky Racing Team VR46. Luca Marini, costretto a passare per il Q1, riesce ad accedere alla seconda ed ultima fase di qualifica, ma non va oltre l’11esimo crono. Il giovane fratello di Rossi paga 662 millesimi da Lowes, che sembra veramente imbattibile. Ancora più attardato è Marco Bezzecchi, più lontano sia in classifica sia in griglia di partenza.

L’italiano infatti è solamente 14esimo a sette decimi dalla vetta e conclude la qualifica con grande rabbia: nel giro di rientro si rende protagonista di un’incomprensione con Jorge Martin, con quest’ultimo che reagisce in maniera piuttosto aggressiva. Lo stesso Martin dovrà disputare una gara in salita, non essendo andato oltre il 12esimo crono, subito alle spalle di Marini. A dividere lo spagnolo e Bezzecchi in griglia ci sarà Joe Roberts, 13esimo ed anche lui grande deluso da questa sessione, in cui ambiva a posizioni migliori.

Chi invece vanta una buona posizione di partenza è Jake Dixon, che agguanta la terza fila con il settimo tempo, davanti a Hector Garzo, ottavo, chiudono la top 10 Augusto Fernandez, nono, e Bo Bendsneyder, decimo dopo essere riuscito a superare il Q1. Meno soddisfatto è Marcel Schrotter, che non riesce a capitalizzare il passaggio al Q2 e termina la qualifica in 16esima posizione.

Sono più attardati anche gli altri italiani: Lorenzo Baldassarri è 17esimo e precede Stefano Manzi, 18esimo. Nicolò Bulega è 21esimo, mentre chiudono il gruppo tricolore Lorenzo Dalla Porta e Simone Corsi, 23esimo e 24esimo rispettivamente.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 22 United Kingdom Sam Lowes Kalex 7 1'51.296     164.253 286
2 9 Spain Jorge Navarro Speed Up 6 1'51.512 0.216 0.216 163.935 282
3 87 Australia Remy Gardner Kalex 8 1'51.711 0.415 0.199 163.643 284
4 21 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 8 1'51.720 0.424 0.009 163.630 285
5 42 Spain Marcos Ramírez Kalex 7 1'51.721 0.425 0.001 163.629 290
6 33 Italy Enea Bastianini Kalex 8 1'51.776 0.480 0.055 163.548 288
7 96 United Kingdom Jake Dixon Kalex 8 1'51.780 0.484 0.004 163.542 282
8 40 Spain Hector Garzo Kalex 8 1'51.831 0.535 0.051 163.468 287
9 37 Spain Augusto Fernandez Kalex 8 1'51.839 0.543 0.008 163.456 285
10 64 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 7 1'51.946 0.650 0.107 163.300 281
11 10 Italy Luca Marini Kalex 8 1'51.958 0.662 0.012 163.282 288
12 88 Spain Jorge Martin Kalex 8 1'51.990 0.694 0.032 163.236 284
13 16 United States Joe Roberts Kalex 7 1'52.007 0.711 0.017 163.211 285
14 72 Italy Marco Bezzecchi Kalex 8 1'52.070 0.774 0.063 163.119 288
15 57 Spain Edgar Pons Kalex 8 1'52.099 0.803 0.029 163.077 283
16 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 8 1'52.134 0.838 0.035 163.026 285
17 7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 7 1'52.255 0.959 0.121 162.850 282
18 62 Italy Stefano Manzi MV Agusta 8 1'52.455 1.159 0.200 162.561

282

Q1

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 64 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 7 1'51.933     163.319 277
2 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 8 1'52.123 0.190 0.190 163.042 285
3 10 Italy Luca Marini Kalex 8 1'52.210 0.277 0.087 162.915 282
4 62 Italy Stefano Manzi MV Agusta 8 1'52.279 0.346 0.069 162.815 281
5 35 Thailand Somkiat Chantra Kalex 8 1'52.326 0.393 0.047 162.747 286
6 55 Malaysia Hafizh Syahrin Speed Up 8 1'52.333 0.400 0.007 162.737 283
7 11 Italy Nicolò Bulega Kalex 8 1'52.433 0.500 0.100 162.592 281
8 97 Spain Xavi Vierge Kalex 6 1'52.479 0.546 0.046 162.526 282
9 19 Italy Lorenzo Dalla Porta Kalex 8 1'52.528 0.595 0.049 162.455 285
10 24 Italy Simone Corsi MV Agusta 8 1'52.532 0.599 0.004 162.449 283
11 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 8 1'52.618 0.685 0.086 162.325 286
12 12 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 8 1'52.888 0.955 0.270 161.937 283
13 99 Malaysia Kasma Daniel Kasmayudin Kalex 8 1'53.027 1.094 0.139 161.738 286
14 18 Andorra Xavi Cardelus Speed Up 8 1'53.234 1.301 0.207 161.442 285
15 27 Indonesia Andi Gilang Kalex 8 1'53.890 1.957 0.656 160.512 286
16 74 Piotr Biesiekirski NTS 8 1'54.398 2.465 0.508 159.799 284
Moto2, Teruel, Libere 3: Lowes ancora al comando, Marini in Q1

Articolo precedente

Moto2, Teruel, Libere 3: Lowes ancora al comando, Marini in Q1

Articolo successivo

Moto2, Teruel: Lowes trionfa e diventa leader, disastro VR46

Moto2, Teruel: Lowes trionfa e diventa leader, disastro VR46
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Aragon II
Location Motorland Aragon
Autore Lorenza D'Adderio