Moto2
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
05 Ore
:
33 Minuti
:
08 Secondi

Moto2, Phillip Island, Libere 3: Di Giannantonio vola in Q2

condividi
commenti
Moto2, Phillip Island, Libere 3: Di Giannantonio vola in Q2
Di:
25 ott 2019, 23:52

Il pilota della Speed Up è stato tra i pochi che sono stati capaci di migliorare il tempo di ieri e con una grande zampata si è infilato al sesto posto nella cumulativa, escludendo però così dalla Q2 Baldassarri. Bene anche Bezzecchi, secondo.

Anche per la classe Moto2 abbiamo vissuto una situazione molto simile a quella della Moto3 nella terza sessione di prove libere, con la pista di Phillip Island più lenta rispetto a ieri a causa di un vento molto forte e fastidioso.

A differenza della classe entrante, in quella di mezzo però c'è stato chi azzardando è riuscito a ribaltare le sorti del suo weekend, riuscendo a centrare un accesso diretto alla Q2 che gli era sfuggito ieri.

E la bella notizia è che l'eroe della mattinata australiana è un rookie italiano: Fabio Di Giannantonio ha spinto la sua Speed Up fino ad un tempo di 1'33"555, migliorando di oltre mezzo secondo il crono della FP2 e stampando la sesta prestazione della cumulativa.

Peccato solo che con questa zampata, che gli è valso il miglior tempo della FP3, "Diggia" abbia escluso dalla Q2 un altro pilota italiano, con Lorenzo Baldassarri che alla fine si è ritrovato beffato per appena 19 millesimi dal compagno di squadra Augusto Fernandez.

Il pilota del Pons Racing purtroppo non sarà il solo italiano che dovrà affrontare la Q1, perché oltre a lui sono rimasti fuori dalla Q2 anche Luca Marini, ancora dolorante alla spalla sinistra dopo una brutta botta rimediata ieri, ma pure Andrea Locatelli e Luca Marini.

Tornando invece alla sessione di stamani, alle spalle Di Giannantonio si è issato un altro rookie come Marco Bezzecchi, che sul tracciato australiano sembra aver instaurato un grande feeling con la sua KTM. Il terzo tempo non è bastato invece a Remy Gardner per entrare in Q2 e nel finale il figlio d'arte ha avuto un momento di tensione anche con Xavi Vierge, che lo ha forzato fuori pista sull'erba.

A completare la top 5 troviamo Sam Lowes, che dovrà partire ultimo domani a causa del contatto di ieri con Jesko Raffin, e la KTM di Brad Binder. Le moto austriache sono state ancora competitive, con Iker Lecuona settimo e Jorge Martin nono. Bene anche l'altra Speed Up di Jorge Navarro, sesto, ma continua a stupire proprio Raffin, ottavo con la NTS.

In tutte le condizioni continua a confermarsi competitivo anche Stefano Manzi, 13esimo con la sua MV Agusta, alle spalle proprio del leader iridato Alex Marquez. Attardati invece tutti gli altri italiani, con Enea Bastianini autore anche di una scivolata alla curva 10 nel finale. Il portacolori dell'Italtrans Racing e Nicolò Bulega restano comunque tra i piloti qualificati direttamente alla Q2.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Italy Fabio Di Giannantonio
Speed Up 15 01'33.555 171.159
2 Italy Marco Bezzecchi
KTM 16 01'33.821 00.266 00.266 170.673
3 Australia Remy Gardner
Kalex 17 01'33.928 00.373 00.107 170.479
4 United Kingdom Sam Lowes
Kalex 18 01'34.033 00.478 00.105 170.289
5 South Africa Brad Binder
KTM 15 01'34.066 00.511 00.033 170.229
6 Spain Jorge Navarro
Speed Up 16 01'34.163 00.608 00.097 170.054
7 Spain Iker Lecuona
KTM 6 01'34.261 00.706 00.098 169.877
8 Switzerland Jesko Raffin
NTS 13 01'34.262 00.707 00.001 169.875
9 Spain Jorge Martin
KTM 19 01'34.281 00.726 00.019 169.841
10 Italy Lorenzo Baldassarri
Kalex 19 01'34.330 00.775 00.049 169.752
11 Switzerland Thomas Lüthi
Kalex 17 01'34.369 00.814 00.039 169.682
12 Spain Alex Marquez
Kalex 19 01'34.379 00.824 00.010 169.664
13 Italy Stefano Manzi
MV 8 01'34.447 00.892 00.068 169.542
14 Spain Xavi Vierge
Kalex 19 01'34.468 00.913 00.021 169.505
15 Netherlands Bo Bendsneyder
NTS 19 01'34.608 01.053 00.140 169.254
16 Germany Marcel Schrötter
Kalex 18 01'34.669 01.114 00.061 169.145
17 Japan Tetsuta Nagashima
Kalex 16 01'34.686 01.131 00.017 169.114
18 Italy Enea Bastianini
Kalex 11 01'34.808 01.253 00.122 168.897
19 Italy Nicolò Bulega
Kalex 11 01'34.848 01.293 00.040 168.825
20 United States Joe Roberts
KTM 10 01'34.967 01.412 00.119 168.614
21 Italy Luca Marini
Kalex 15 01'35.104 01.549 00.137 168.371
22 Italy Andrea Locatelli
Kalex 15 01'35.367 01.812 00.263 167.907
23 Thailand Somkiat Chantra
Kalex 18 01'35.491 01.936 00.124 167.689
24 Spain Augusto Fernandez
Kalex 19 01'35.856 02.301 00.365 167.050
25 United Kingdom Jake Dixon
KTM 17 01'35.884 02.329 00.028 167.001
26 Germany Philipp Ottl
KTM 18 01'36.136 02.581 00.252 166.564
27 Andorra Xavi Cardelus
KTM 18 01'36.238 02.683 00.102 166.387
28 Italy Mattia Pasini
Kalex 14 01'36.360 02.805 00.122 166.176
29 Switzerland Dominique Aegerter
MV 17 01'36.419 02.864 00.059 166.075
30 Germany Lukas Tulovic
KTM 16 01'36.924 03.369 00.505 165.209
31 Indonesia Dimas Pratama
Kalex 17 01'38.270 04.715 01.346 162.946
32 Malaysia Adam Norrodin
Kalex 11 01'39.871 06.316 01.601 160.334

Articolo successivo
Lowes punito per il contatto con Raffin: partirà ultimo

Articolo precedente

Lowes punito per il contatto con Raffin: partirà ultimo

Articolo successivo

Moto2: terza pole di Navarro in Australia, Marini in prima fila

Moto2: terza pole di Navarro in Australia, Marini in prima fila
Carica i commenti