Moto2
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Jerez
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Jerez II
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
G
Spielberg II
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
38 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Canceled
G
Misano
11 set
-
13 set
Evento concluso
G
Misano II
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
66 giorni
G
Barcelona
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
73 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Canceled
G
Le Mans
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
87 giorni
G
Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
94 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
94 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
Aragon II
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
101 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Canceled
G
Valencia
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
115 giorni
G
Valencia II
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
122 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Canceled
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Canceled

Austin, Libere 1: Oliveira mette in vetta la KTM, scivola Bagnaia

condividi
commenti
Austin, Libere 1: Oliveira mette in vetta la KTM, scivola Bagnaia
Di:
20 apr 2018, 16:55

Il portoghese precede di pochi millesimi Marquez, ma le moto austriache brillano, con Lecuona terzo davanti a Lowes. Pecco è il miglior italiano, nonostante una scivolata rovinosa. Problemi tecnici per Pasini, 27esimo.

La KTM ha iniziato con il piede giusto il weekend di Austin del Mondiale Moto2, con Miguel Oliveira che ha fatto segnare il miglior tempo in una prima sessione di prove libere caratterizzate ancora dalla pista molto molto sporca dopo il lavoro di levigatura dell'asfalto fatto nello scorse settimane.

Il pilota portoghese ha fermato il cronometro su un tempo di 2'12"104, staccando di appena 41 millesimi la Kalex della Marc VDS affidata ad Alex Marquez, con il fratellino d'arte che si è migliorato proprio sotto alla bandiera a scacchi.

Come detto, l'ottimo stato di forma della KTM però è piuttosto evidente andando a scorrere la classifica, perché in terza e quarta posizione ci sono altre due moto austriache, con Iker Lecuona davanti all'ex MotoGP Sam Lowes, staccati rispettivamente di due e quattro decimi.

A completare la top 5 c'è il migliore degli italiani Pecco Bagnaia. Per il portacolori dello Sky Racing Team VR46 però la giornata non si è conclusa nel migliore dei modi, perché si è reso protagonista di una scivolata dalla quale la sua Kalex è uscita piuttosto malconcia.

Sesto tempo poi per Isaac Vinales, cugino di Maverick che ha preceduto l'altra KTM di Brad Binder, ma è interessante anche l'ottavo tempo realizzato dal rookie Joan Mir con la Kalex della Marc VDS. Dietro di lui chiudono il quadro delle prime dieci posizioni Xavi Vierge e Dominique Aegerter, mentre ne è rimasto subito fuori Simone Corsi, pure lui incappato in una caduta nel finale con la Kalex del Tasca Racing.

Gli altri italiani invece sono tutti fuori dalla zona punti virtuale: Luca Marini, arrivato in Texas non al 100% per un leggero infortunio rimediato al Ranch, è 17esimo, seguito da Andrea Locatelli. Romano Fenati per ora non celebra alla grande il suo 100esimo GP iridato, perché è 20esimo, seguito da un Lorenzo Baldassari partito a rilento, con la Suter di Stefano Manzi in 23esima piazza.

Come avrete notato, manca all'appello il leader della classifica iridata Mattia Pasini, che è solo 27esimo, ma con appena 4 giri all'attivo. La sua Kalex dell'Italtrans Racing si è infatti spenta per ben due volte per un problema che probabilmente è di natura elettrica. In coda al gruppo poi c'è Federico Fuligni, 32esimo ed ultimo.

Continuando a scorrere la classifica alla ricerca degli altri telaisti, in 13esima piazza c'è la Speed Up di Danny Kent, mentre la Tech 3 di Remy Gardner è in 19esima. 24esima invece la NTS dell'idolo locale Joe Roberts, unico statunitense dell'intero Motomondiale.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 44 portugal Miguel Oliveira KTM 16 2'12.104     150.236 284
2 73 spain Alex Marquez Kalex 16 2'12.145 0.041 0.041 150.189 280
3 27 spain Iker Lecuona KTM 20 2'12.372 0.268 0.227 149.932 276
4 22 united_kingdom Sam Lowes KTM 17 2'12.510 0.406 0.138 149.775 277
5 42 italy Francesco Bagnaia Kalex 14 2'12.549 0.445 0.039 149.731 282
6 32 spain Isaac Viñales Kalex 14 2'12.576 0.472 0.027 149.701 276
7 41 south_africa Brad Binder KTM 17 2'12.597 0.493 0.021 149.677 284
8 36 spain Joan Mir Kalex 18 2'12.940 0.836 0.343 149.291 281
9 97 spain Xavi Vierge Kalex 16 2'13.034 0.930 0.094 149.185 282
10 77 switzerland Dominique Aegerter KTM 18 2'13.072 0.968 0.038 149.143 283
11 24 italy Simone Corsi Kalex 19 2'13.119 1.015 0.047 149.090 275
12 23 germany Marcel Schrötter Kalex 17 2'13.168 1.064 0.049 149.035 283
13 52 united_kingdom Danny Kent Speed Up 16 2'13.192 1.088 0.024 149.008 283
14 45 japan Tetsuta Nagashima Kalex 17 2'13.239 1.135 0.047 148.956 281
15 40 spain Hector Barbera Kalex 15 2'13.396 1.292 0.157 148.781 282
16 9 spain Jorge Navarro Kalex 12 2'13.503 1.399 0.107 148.661 279
17 10 italy Luca Marini Kalex 17 2'13.580 1.476 0.077 148.576 282
18 5 italy Andrea Locatelli Kalex 18 2'13.621 1.517 0.041 148.530 281
19 87 australia Remy Gardner Tech 3 17 2'13.645 1.541 0.024 148.503 277
20 13 italy Romano Fenati Kalex 15 2'13.668 1.564 0.023 148.478 278
21 7 italy Lorenzo Baldassarri Kalex 18 2'13.716 1.612 0.048 148.425 279
22 20 spain Fabio Quartararo Speed Up 16 2'13.740 1.636 0.024 148.398 278
23 62 italy Stefano Manzi Suter 13 2'13.758 1.654 0.018 148.378 279
24 16 united_states Joe Roberts NTS 18 2'14.161 2.057 0.403 147.932 280
25 64 netherlands Bo Bendsneyder Tech 3 17 2'14.500 2.396 0.339 147.559 276
26 51 brazil Eric Granado Suter 16 2'15.276 3.172 0.776 146.713 275
27 54 italy Mattia Pasini Kalex 4 2'15.348 3.244 0.072 146.635 280
28 4 south_africa Steven Odendaal NTS 17 2'15.453 3.349 0.105 146.521 277
29 89 malaysia Khairul Pawi Kalex 15 2'15.847 3.743 0.394 146.096 278
30 95 france Jules Danilo Kalex 17 2'17.598 5.494 1.751 144.237 276
31 63 malaysia Zulfahmi Khairuddin Kalex 16 2'18.176 6.072 0.578 143.634 276
32 21 italy Federico Fuligni Kalex 16 2'19.891 7.787 1.715 141.873 272

 

Articolo successivo
Bagnaia punta a rilanciarsi ad Austin, Marini arriva in Texas non al 100%

Articolo precedente

Bagnaia punta a rilanciarsi ad Austin, Marini arriva in Texas non al 100%

Articolo successivo

Austin, Libere 2: Oliveira e Lowes suonano la carica delle KTM

Austin, Libere 2: Oliveira e Lowes suonano la carica delle KTM
Carica i commenti