Primo sigillo nel Mondiale MX2 per Calvin Vlaanderen in Indonesia

condividi
commenti
Primo sigillo nel Mondiale MX2 per Calvin Vlaanderen in Indonesia
Di: Adriano Dondi
01 lug 2018, 16:47

Il pilota della HRC è riuscito a rompere il dominio della KTM, precedendo Covington ed un Prado che recupera punti sfruttando la giornata nera del leader Jonass: ora è a -7.

Jorge Prado
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Thomas Covington
Jorge Prado, Red Bull KTM Factory Racing
Thomas Kjer Olsen, Husqvarna Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Jorge Prado, Red Bull KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing

Finalmente nella MX2 si affacciano nomi nuovi come vincitori di GP. Fino a questa gara soltanto Thomas Olsen, in Lettonia, era riuscito a sopravanzare il duo Jonass – Prado. Ora anche Calvin Vlaanderen, neo acquisto di Honda HRC, può vantarsi di averli battuti.

Dopo la terza piazza nella prima manche alle spalle di Covington e di Prado, il sudafricano è partito davanti nella seconda comandando le danze fino alla bandiera a scacchi. Il secondo gradino del podio va a Thomas Covington, vincitore di gara uno ma solo quarto in gara due. Terzo si piazza Jorge Prado che non riesce a sfruttare al meglio la pessima seconda manche di Pauls Jonass.

Jorge non brilla nella prima frazione dove termina soltanto quarto mentre nella seconda, dopo uno start in terza posizione, passa il capo classifica della MX2 e sembra poter “andare a prendere” Vlaanderen. Purtroppo non ci riesce anzi, subisce pure il ritorno di Ben Watson che lo passa a cinque giri dal termine e conquista così il quarto posto assoluto di giornata.  Prado comunque recupera ancora ed ora è a sette punti da un irriconoscibile Pauls Jonass, soprattutto nella seconda frazione.

La Red Plate del campionato non è riuscito a guidare come sa fare, anzi è sembrato pure impacciato. Scattato secondo alle spalle di Vlaanderen. Jonass in gara due ha poi perso piano piano posizioni terminando settimo. Jago Geerts continua a fare risultato e termina anche questa gara nei primi dieci. Risultato che invece non fa Thomas Olsen che finisce settimo davanti a Davy Pootjes ottimo quinto nella seconda manche.

Michele Cervellin non brilla ma si porta a casa punti preziosi per la classifica di Campionato. Michele ha chiuso questo primo GP indonesiano in nona posizione assoluta ed ha pure guadagnato nella classifica di Campionato passando dal nono all’ottavo posto. Difficile trasferta invece per Simone Furlotti, che risente ancora del colpo allo sterno subito allo start di gara due nella prova dell’Italiano Prestige disputata domenica scorsa.

Ora si mettono le moto nelle casse per la prossima gara che sarà a Semarang domenica prossima, sempre in terra Indonesiana.

GP DI INDONESIA – Classifica GP

1° Calvin Vlaanderen – Team HRC 45 punti; 2° Thomas Covington – Rockstar Husqvarna 43; 3° Jorge Prado - Red Bull KTM 38; 4° Ben Watson – Kemea Yamaha 37; 5° Pauls Jonass - Red Bull KTM 36; 6° Jago Geerts – Kemea Yamaha 29; 7° Thomas Olsen – Rockstar Husqvarna 28; 8° Davy Pootjes – LRT KTM 27; 9° Michele Cervellin – SM Action Yamaha 24; 10° Henry Jacobi – STC Racing 23.

CLASSIFICA CAMPIONATO MX2

1° Pauls Jonass – Red Bull KTM 510 punti; 2° Jorge Prado - Red Bull KTM 503; 3° Thomas Olsen - Rockstar Husqvarna 394; 4° Ben Watson – Kemea Yamaha 376; 5° Kalvin Vlaanderen - Team HRC 331; 6° Thomas Covington – Rockstar Husqvarna 297; 7° Jago Geerts – Kemea Yamaha 275; 8° Michele Cervellin – SM Action Yamaha 230; 9° Henry Jacobi – STC Racing 223; 10° davy Pootjes – LRT KTM 218.

Articolo successivo
Sesta pole stagionale in MX2 per Jorge Prado in Indonesia

Articolo precedente

Sesta pole stagionale in MX2 per Jorge Prado in Indonesia

Articolo successivo

Jonass rialza la voce nel GP d'Asia e la spunta su Jonass per la pole position

Jonass rialza la voce nel GP d'Asia e la spunta su Jonass per la pole position
Carica i commenti