Nissan DeltaWing si ritira per un incolpevole incidente

Nissan DeltaWing si ritira per un incolpevole incidente

Per Ben Bowlby resta la soddisfazione di aver trovato tanto consenso

L’incolpevole impatto contro il muro di protezione a bordo pista, avvenuto alle 21.15 in seguito al colpo ricevuto dalla Toyota TS030 Hybrid in quel momento pilotata di Kazuki Nakajima, ha posto fine all’avventura Le Mans per la Nissan DeltaWing. Nel box, fra gli abbracci e le strette di mano dei piloti, dei tecnici e dei meccanici autori di questo immaginifico progetto, scambiamo qualche parola con il padre dell’auto, l’ingegnere che l’ha inventa, l’inglese Ben Bowlby. Sono quasi le undici di sera, il progettista è pallido, affaticato, ma ha avuto troppa fiducia nella sua idea e non vuole rinunciare a difenderla dopo un epilogo così amaro. “Dovremmo essere delusi – dice Bowlby - perché siamo stati brutalmente buttati fuori dalla corsa, ma nel vedere come tutti reagiscono, contenti di aver fatto parte di questo progetto, dobbiamo essere felici perché abbiamo conseguito comunque un successo incredibile. Ho lavorato con una grande squadra, composta da tante parti, inclusi sponsor e partner tecnici, fra questi Nissan e Michelin in particolare. Come si può definire se non un successo l’essere partiti con un concetto mai visto prima nelle corse e in un anno essere arrivati fino qua? Certo è un peccato che abbiamo potuto fare soltanto qualche centinaio di chilometri di gara, prima che qualcuno ci buttasse fuori. “Del resto – prosegue l’ingegnere inglese - l’incidente è avvenuto alle curve Porsche, un tratto molto veloce e l’impatto è stato duro. Si sono danneggiati in particolare il fianco destro della vettura, la sospensione e lo sterzo. Il pilota ha provato ad applicare una piastra sull’avantreno in modo da poter tornare ai box soltanto con una ruota anteriore, ha fatto un gran lavoro, ma non è bastato: l’auto era troppo danneggiata.” La Nissan DeltaWing avrà un futuro? “Dove potremmo correre con questa macchina? – risponde amareggiato Bowlby - Come far correre un’auto di questo genere? Questo era giusto un esperimento. Abbiamo però dimostrato molte cose: ai piloti guidare la DeltaWing è piaciuto, l’hanno trovata molto stabile ed una valida macchina da corsa”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie