Petronas con la benzina densa risparmia 20 litri!

condividi
commenti
Petronas con la benzina densa risparmia 20 litri!
Di: Luigi Massari
09 lug 2014, 10:30

Eric G. Holthusen spiega quali sono stati gli sviluppi sul carburante e i lubrificanti per la Mercedes in F.1

Sono trascorsi meno di mille giorni, esattamente 992, svela Steve Johnson, capo della squadra che si occupa dello sviluppo delle prestazioni al MAMG-HPP, Mercedes AMG-High Performance Powertrains di Brixworth, fra la pubblicazione delle regole sui carburanti della F.1 e la prima vittoria della Mercedes F1 W05 Hybrid a Melbourne nel Gp d’Australia.

CENTRO RICERCHE PETRONAS DI VILLASTELLONEI l centro ricerche di Petronas Lubricants International di Villastellone e la MAMG-HPP hanno iniziato nel quarto trimestre del 2011 le sperimentazioni su un modello a un solo cilindro del futuro motore V6 PU106A Hybrid, per passare al motore completo un anno dopo. Prima di arrivare alla definizione della benzina per il 2014 sono state progettate, miscelate e provate oltre 100 versioni di carburante, riscontrando un guadagno di prestazioni di oltre il 5% fra l’inizio dello sviluppo e il 2014.

IMPORTANTE LA STABILITA’ DELL’OLIO “Un motore 1.6 V6 Turbo è ovviamente più piccolo dei V8 di 2.4 litri impiegati fino al 2013 – considera Eric G. Holthusen, ingegnere meccanico e capo operativo del gruppo Petronas Lubricants International – e tuttavia ha una potenza specifica più elevata. Ciò significa che genera maggiore calore e ciò aggrava il compito dell’olio. Il lubrificante, infatti, non solo è sottoposto a un maggior carico termico, ma è messo in circolo da pompe più piccole, proprio per non inficiare i minimi ingombri del motore.” Ciò significa che la stabilità dell’olio diventa ancor più importante.

PORTATA DELLA BENZINA DI 100 KG ALL’ORA La benzina dal canto suo deve rispettare un flusso orario ridotto di circa il 30% e una quantità ammessa a bordo anch’essa inferiore di altrettanto. Il carburante dunque deve avere una densità di energia superiore. Inoltre deve fare i conti con le elevate temperature nella camera di scoppio, che fanno aumentare il rischio di detonazioni e con le esigenze di una vaporizzazione ottimale legate all’iniezione diretta.

RICERCA SUI LUBRIFICANTI PIU’ LIBERA Il tutto nell’ottica di rispettare i livelli di consumo ammessi (100 kg di benzina per Gp) e quelli dell’affidabilità, visto che per ogni pilota sono consentiti soltanto 5 motori. I cambi invece devono durare almeno 6 Gp ciascuno. Le prove dei nuovi lubrificanti per la trasmissione sono state effettuate sugli appositi banchi presenti sia a Brixworth sia a Brackley che permettono di testare il cambio sia fissato al motore, sia senza il motore stesso. Poiché l’olio non deve rispettare alcun regolamento, la ricerca è stata più libera e di essa beneficeranno grandemente anche i lubrificanti per le auto di serie.

BENZINA DENSA: SI RISPARMIANO 20 LITRI DI CAPACITA’ Poiché il regolamento fissa il peso massimo di benzina consentita a bordo, un carburante a maggiore densità occuperà meno volume e ciò consentirà ai progettisti di prevedere un serbatoio più piccolo: secondo Johnson, la differenza con un carburante meno denso può comportare una differenza di una ventina di litri, ovvero circa oltre il 15%: non poco per una F.1 attenta al minimo dettaglio.

CARBURANTE CON 30 COMPONENTI Per gestire la densità e assicurare il massimo contenuto di energia per chilo i chimici della Petronas hanno lavorato di fino. Basti pensare che la benzina stradale prevede 5 componenti mentre quella per la F.1 è formata impiegando da 15 a oltre 30 componenti. Ciò nonostante la similitudine con la benzina di ogni giorno rimane un punto fisso del regolamento mirato ad assicurare che quella di F.1 contenga componenti che si trovano normalmente nelle benzine commerciali e non faccia ricorso a specifici composti chimici per incrementare la potenza.

DALLA PISTA ALLA STRADA Il travaso tecnologico fra prodotti per le corse e quelli per la strada del resto è uno degli obiettivi principali che hanno portato la Petronas a passare dal ruolo di semplice sponsor a quello di partner tecnico di un team di Formula 1 altamente professionale come quello della Mercedes AMG.

Prossimo articolo Formula 1
Pirelli: ecco la gomma da 18 pollici sulla Lotus

Previous article

Pirelli: ecco la gomma da 18 pollici sulla Lotus

Next article

La nuova batteria Renault blocca la Toro Rosso

La nuova batteria Renault blocca la Toro Rosso

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Autore Luigi Massari
Tipo di articolo Ultime notizie