Newgarden festeggia la sua prima vittoria al Barber

Newgarden festeggia la sua prima vittoria al Barber

Il pilota della CFH Racing ha resistito al tentativo di rimonta finale di Graham Rahal. Montoya nuovo leader

La gara del Barber Motorsports Park ha regalato un vincitore a sorpresa: a spuntarla nel quarto round stagionale della Indycar è stato infatti Josef Newgarden, che ha conquistato così il suo primo successo nella serie.

Il pilota della CFH Racing era stato già molto veloce in qualifica, ma ha dato il meglio di sé in gara, recuperando subito un paio di posizioni al via, che gli hanno permesso di salire fino al terzo posto. In occasione della prima sosta poi i suoi meccanici sono stati bravissimi e lo hanno rimandato in pista in vetta alla classifica.

Stessa operazione che hanno completato anche in occasione dell'ultimo pit stop, questa volta ai danni di Scott Dixon. Sia lui che il pilota della Ganassi Racing però a questo punto hanno dovuto badare a gestire al meglio carburante e gomme, mentre dietro di loro Graham Rahal ha optato per una strategia alternativa, rinunciando a fare il secondo pit in regime di bandiera gialla, ma questo gli ha permesso di ritardare l'ultimo pit stop e tornare in pista con gomme più fresche.

E probabilmente se ci fosse stato un giro in più, il figlio d'arte sarebbe stato una minaccia anche per Newgarden, perché nell'arco di pochissime tornate si è portato dalla sesta alla terza posizione. Inoltre, all'ultimo passaggio è riuscito ad agguantare e a scavalcare anche Dixon, transitando sotto al traguardo con soli 2"2 di ritardo sul vincitore.

Detto dei primi tre, si meritano dei complimenti anche Will Power e Ryan Hunter-Reay, bravi ad agguantare un posto nella top five in rimonta: il pilota della Penske era stato rallentato da un drive through, mentre quello della Andretti Autosport da un'uscita di pista (oltre che da una qualifica negativa).

Decisamente sfortunato invece il poleman Helio Castroneves, rimasto sempre nelle prime tre posizioni fino a pochi giri dal termine, ma rimasto senza carburante nella tornata conclusiva e quindi precipitato dal quarto al 14esimo posto, proprio alle spalle del compagno di squadra Juan Pablo Montoya, che quindi lo ha scavalcato anche in vetta alla classifica del campionato nonostante una domenica un po' in ombra.

La classifica del campionato (primi dieci): 1. Montoya 136; 2. Castroneves 133; 3. Dixon 123; 4. Newgarden 119; 5. Power 112; 6. Hinchcliffe e Kanaan 110; 8. Rahal 103; 9. Pagenaud 96; 10. Bourdais 91.

Indycar - Barber - Gara

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Scott Dixon , Graham Rahal , Josef Newgarden
Articolo di tipo Ultime notizie