Hinchcliffe batte Sato all'ultima curva a San Paolo!

Hinchcliffe batte Sato all'ultima curva a San Paolo!

Finale di gara entusiasmante, con il giapponese che si porta in testa al campionato nonostante la sconfitta

La gara di San Paolo della Indycar ha regalato davvero grande spettacolo fino all'ultimo metro, con James Hinchcliffe e Takuma Sato che si sono giocati la possibilità di diventare il primo pilota in grado di vincere due gare in questa stagione con un duello davvero esaltante. A due giri dalla fine davanti a tutti c'era il pilota giapponese, ma era piuttosto evidente che il canadese avesse qualcosina in più. All'ultima curva ha quindi tentato un attacco all'interno, ma Sato lo ha stretto verso il muretto con molta grinta, costringendolo a desistere. Un giro più tardi però il portacolori della Andretti Autosport ci ha riprovato, ma quando l'ex pilota di Formula 1 lo ha stretto all'interno è stato lestissimo prima ad affiancarlo all'esterno e poi ad incrociare la traiettoria dell'ultima curva, sfilandolo proprio in accelerazione e precedendolo sul traguardo per appena tre decimi (il 13esimo ritardo più piccolo della storia su un cittadino o uno stradale). Sato comunque può consolarsi per il fatto che questo secondo posto gli ha consentito di prendere la leadership nella classifica del campionato, al termine di un'altra corsa che lo ha visto lottare per il vertice praticamente per tutta la distanza, favorito anche da una strategia piuttosto aggressiva impostata dalla AJ Foyt Racing. Prima dell'assalto finale di Hinchcliffe, era stato Josef Newgarden a provare a soffiare la leadership a Takuma, che però anche in questo caso si era reso protagonista di un paio di manovre difensive piuttosto al limite. Con il passare dei giri poi il pilota della Sarah Fisher Hartmann Racing ha iniziato a patire un repentino calo delle gomme posteriori ed è scivolta fino al quinto posto, cedendo anche ad Oriol Servia e a Marco Andretti. Anche il figlio d'arte ha trovato una bella zampata proprio nel corso dell'ultimo giro, riuscendo a saltare davanti allo spagnolo ed artigliando un podio che gli vale il secondo posto in campionato: non male se si pensa che lui solitamente da il suo meglio sugli ovali e che per ora si è corso solo su stradali e cittadini. Sfortunata la gara dei piloti più attesi: il poleman Ryan Hunter-Reay ha comandato nelle prime fasi, ma poi è stato rallentato da una foratura ed ha chiuso 11esimo, mentre il suo rivale nella corsa al titolo 2012 Will Power è stato costretto al ritiro dopo essere risalito fino all'11esimo posto dalla 22esima piazza in griglia. Non è andata tanto meglio a Tony Kanaan, rimasto a secco di carburante dopo aver anche comandato la gara in un paio di occasioni. La classifica del campionato (primi cinque): 1. Sato 136; 2. Andretti 123; 3. Castroneves 116; 4. Hinchcliffe 112; 5. Dixon 101.

Indycar - San Paolo - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Takuma Satō , James Hinchcliffe
Articolo di tipo Ultime notizie