Allmendinger torna in Indycar con la Penske

Allmendinger torna in Indycar con la Penske

AJ sarà al via della 500 Miglia di Indianapolis, ma anche della gara del Barber

Se ne vociferava ormai da tempo, ma ora è arrivata anche la conferma ufficiale: AJ Allmendinger tornerà in Indycar nella stagione 2013, anche se solo per due appuntamenti. Dopo un test positivo effettuato a Sebring, la Penske ha deciso di metterlo sotto contratto per i due eventi del Barber Motorsport Park e della mitica 500 Miglia di Indianapolis. Il veterano statunitense, dunque, è stato trattato come un vero figliol prodigo da patron Roger, che lo ha riaccolto in squadra dopo i dissapori della passata stagione. Non bisogna dimenticare, infatti, che Allmendinger venne trovato positivo ad un controllo antidoping effettuato in occasione di una gara della NASCAR Sprint Cup, nella quale allora difendeva proprio i colori della Penske e che tra le due parti volarono anche parole grosse nell'ambito della separazione che è seguita. "Penso che ogni pilota sogni di correre per il Team Penske alla 500 Miglia di Indianapolis e che quindi mi attende un esperienza incredibile" ha detto AJ, che ha già scontato il suo periodo di riabilitazione, tornando anche a correre tra le Stock Car nella gara di domenica scorsa a Phoenix. "AJ ha vissuto un periodo difficile lo scorso anno, ma ha fatto tutto ciò che doveva per riabilitarsi e tornare a correre ad alto livello. Abbiamo sempre creduto in lui e si merita questa seconda opportunità" ha aggiunto Roger Penske.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti A.J. Allmendinger
Articolo di tipo Ultime notizie