Sato beffa Dixon nel Day 1 dei test di Sebring

condividi
commenti
Sato beffa Dixon nel Day 1 dei test di Sebring
Di: Matteo Nugnes
20 feb 2013, 09:25

Proprio nel finale il giapponese è saltato davanti al pilota della Ganassi Racing

Takuma Sato è stato il più veloce nella prima giornata dei test della Indycar sul tracciato di Sebring. Il giapponese della AJ Foyt Racing ha scavalcato proprio nel finale Scott Dixon, dopo che il rivale della Ganassi Racing aveva comandato praticamente per tutta la giornata. 52"017 il tempo di quest'ultimo, migliorato dal giapponese in 51"947. L'ex pilota di Formula 1, dunque, è stato l'unico capace di scendere sotto al muro dei 52", staccando di pochi millesimi il neozelandese, che a sua volta ha distanziato di poco più di un decimo la vettura della Penske affidata al vice-campione Will Power. La top five poi si completa con Dario Franchitti e Justin Wilson, distanziati di appena 5 millesimi tra loro ad un gap di poco meno di mezzo secondo. Rimangono di un soffio fuori dalle posizioni di vertice invece due veterani con Tony Kanaan ed Helio Castroneves. Da segnalare anche il ritorno al volante di una monoposto di Indycar di AJ Allmendinger, che ha ottenuto una seconda chance dalla Penske dopo la dura rottura arrivata lo scorsa stagione in NASCAR Sprint Cup, dovuta alla sua squalifica per doping. Vista la lunga assenza dall'abitacolo di una monoposto, il suo 12esimo tempo a meno di sette decimi dalla vetta non è da buttare. INDYCAR, Sebring, 19/02/2013 Prima giornata di test 1. Takuma Sato - 51"947 2. Scott Dixon - 52"017 3. Will Power - 52"153 4. Dario Franchitti - 52"322 5. Justin Wilson - 52"327 6. Tony Kanaan - 52"381 7. Helio Castroneves - 52"410 8. Graham Rahal - 52"413 9. Charlie Kimball - 52"439 10. Simona de Silvestro - 52"442 11. Josef Newgarden - 52"498 12. AJ Allmendinger - 52"618 13. Oriol Servia - 52"690
Prossimo articolo IndyCar
Hunter-Reay aiuta l'amico Carpenter a Sonoma

Previous article

Hunter-Reay aiuta l'amico Carpenter a Sonoma

Next article

La Dragon risponde alle accuse di Katherine Legge

La Dragon risponde alle accuse di Katherine Legge

Su questo articolo

Serie IndyCar
Piloti Takuma Satō
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie