Rossi: "Nel 2023 sarò ufficiale BMW, spero di provare la LMDh"

A Valencia, dove ha festeggiato il titolo del suo pupillo Pecco Bagnaia, Valentino ha anche rivelato l'accordo che lo vedrà portacolori della Casa bavarese nella sua seconda stagione di GTWC con il Team WRT, e la voglia di provare il prototipo per Le Mans.

Rossi: "Nel 2023 sarò ufficiale BMW, spero di provare la LMDh"

Valentino Rossi nel 2023 sarà pilota ufficiale di BMW M Motorsport, come ha confermato in una intervista lo stesso ragazzo di Tavullia.

Giunto nel fine settimana a Valencia per godersi l'ultimo atto della MotoGP e festeggiare il titolo Mondiale conquistato dal suo pupillo Pecco Bagnaia, il 'Dottore' ha anche iniziato a parlare delineando quello che è il proprio futuro nel mondo del GT.

Dopo una prima stagione trascorsa a bordo della Audi R8 LMS del Team WRT, Rossi ha scelto di restare con la squadra belga per prendere parte al GT World Challenge Europe anche il prossimo anno, come poi aveva anticipato già in occasione dell'ultima gara disputata a Barcellona a fine settembre.

Il giorno successivo a quell'appuntamento, Valentino aveva avuto modo di provare anche la nuovissima BMW M4 GT3 che WRT schiererà in campionato nel 2023, cominciando a prendere le misure ad un mezzo decisamente differente dall'Audi.

In Spagna, ai microfoni di Sky Sport, il pesarese ha ufficializzato l'accordo raggiunto con la Casa bavarese per esserne portacolori a tutti gli effetti, in attesa di capire quali gare intraprendere nel corso dell'inverno (24h di Dubai?) per preparare al meglio la sua seconda annata nella serie di SRO Motorsports Group.

Valentino Rossi, Team WRT, BMW M4 GT3

Valentino Rossi, Team WRT, BMW M4 GT3

Photo by: BMW

"Quest’anno ho corso con l’Audi ma l’anno prossimo sarò sulla BMW. Diventerò un pilota ufficiale e sono contentissimo. Ho già provato la macchina, rimarrò nello stesso team della passata stagione, cambiamo solamente vettura", spiega Rossi.

"WRT era da 15 anni con Audi ma per il 2023 è stata scelta la BMW. L’ho testata il lunedì dopo l’ultima gara a Barcellona. E' bella, molto moderna, biturbo, più grande dell’Audi. Sembra più facile da guidare".

L'obiettivo di Valentino rimane correre la 24h di Le Mans e non era un segreto che la scelta Audi fosse legata a quella LMDh che poi la Casa dei Quattro Anelli ha cancellato per dare priorità alla Formula 1.

BMW invece ha già la sua V8 Hybrid LMDh lanciatissima e pronta all'esordio in IMSA SportsCar Championship il prossimo anno e nel FIA WEC per il 2024. Ecco quindi la speranza del #46 di svolgere un test anche con quella per capire di cosa si tratta.

"Mi piacerebbe provarla, speriamo di organizzare un test. Poi, però, bisognerà capire quanto sarò veloce per diventare un pilota della Classe Hypercar. Sarà una sfida difficile".

Connor De Phillippi, Marco Wittmann, BMW M Team RLL BMW M Hybrid V8

Connor De Phillippi, Marco Wittmann, BMW M Team RLL BMW M Hybrid V8

Photo by: Andreas Beil

condividi
commenti

GTWC | Comtoyou Racing scende in campo con Audi Sport nel 2023

Gounon e Auer rinnovano con la Mercedes-AMG