Imola, Libere 1: Casillo precede Gnemmi e Palanti

Imola, Libere 1: Casillo precede Gnemmi e Palanti

I piloti più esperti monopolizzano le prime posizioni, mentre i giovani della Kia Venga devono fare esperienza

Carlo Casillo è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere della Green Hybrid Cup, la serie monomarca riservata alle Kia Venga 1.6 alimentate a gas. L'esperto pilota campano ha girato in 2'20"650 lasciando a quasi un secondo il vincitore di Gara 2 di Magione, Paolo Gnemmi accreditato di 2'21"565.

Solo 61 millesimi separano il pilota di Busto Arsizio da Paolo Palanti, terzo, con Jacopo Lombardelli quarto ad altri 45 millesimi con il tempo di 2'21"671. All'Enzo e Dino Ferrari l'esperienza paga: non è casuale che Giuseppe Guliza sia quinto e Alberto Biraghi, mentre il primo dei giovani sia Giulio Tommasin solo settimo e staccato di 1"3 dalla vetta.

Anche Alessandro Thellung e Edoardo Tolfo devono ancora prendere le misure ai saliscendi di Imola. Da segnalare la presenza sulla vettura "media" di Gianluca Mauriello di MotoriOnline, mentre si registrano i ritorni di Mario Faustino Audo Giannotti e Massimo Visani, protagonisti fra i gentleman.

GREEN HYBRID CUP, Imola, 26/06/2015
Primo turno di prove libere
1. Carlo Casillo – in 2’20”650
2. Paolo Gnemmi – +0”915
3. Paolo Palanti - +0”976
4. Claudio Lombardelli – +1”021
5. Giuseppe Gulizia – +1”056
6. Alberto Biraghi – +1”117
7. Giulio Tommasin – +1”378
8. Giorgio Costenaro – +2”264
9. Alessandro Thellung - +2”294
10. Massimo Visani - +3”0672
11. Edoardo Tolfo - +3”172
12. Gianluca Mauriello - +6”020
13. Audo Giannotti – +6”991
14. Sergio Sisti - +7”232
15. Jessica Manna - +13”562

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Green Hybrid Cup
Piloti Paolo Gnemmi , Paolo Palanti
Articolo di tipo Ultime notizie