WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
16 Ore
:
29 Minuti
:
47 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Prove libere in
7 giorni
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
21 giorni

Hunter-Reay e Newgarden parteciperanno alla Race of Champions 2019 nel Team USA

condividi
commenti
Hunter-Reay e Newgarden parteciperanno alla Race of Champions 2019 nel Team USA
Di:
4 gen 2019, 16:26

I due piloti che corrono in IndyCar parteciperanno assieme per il secondo anno consecutivo alla Race of Champions che si terrà a Città del Messico.

Ryan Hunter Reay e Josef Newgarden parteciperanno alla Race of Champions 2019 che sarà svolta il 19 e il 20 gennaio in Messico.

I due piloti di IndyCar rappresenteranno il Team USA nella Nations Cup. Hunter-Reay ha vinto il campionato IndyCar 2012 e due anni dopo ha vinto la 500 Miglia di Indianapolis. Proprio nel 2012 ha fatto il suo esordio alla Race of Champions svolta a Bangkok.

"Sono davvero molto felice di fare la mia sesta apparizione consecutiva alla Race of Champions", ha dichiarato Hunter-Reay.
"Sono orgoglioso di rappresentare l'America, la IndyCar e la 500 Miglia di Indianapolis. Non vedo l'ora di sentire il chiasso della folla di Città del Messico che verrà a vedere la gara. In quel posto la passione del motorsport è davvero alta".

Newgarden ha vinto il titolo IndyCar nel 2017 ed è già stato compagno di squadra di Hunter-Reay alla Race of Champions lo scorso anno.

"Sono sempre stato un grande appassionato della Race of Champions. E' davvero incredibile far parte attivamente di quella competizione e duellare con alcuni dei piloti più forti al mondo", ha dichiarato Newgarden.

"La chiave per fare bene nella gara sarà essere capaci di adattarsi rapidamente. Bisogna utilizzare diversi stili di guida nel corso della competizione. Chi riuscirà ad adattarsi più rapidamente, avrà le migliori chance di vittoria...".

Articolo successivo
Tanti auguri di un felice 2019 e speriamo che la Ferrari trovi la via del mondiale

Articolo precedente

Tanti auguri di un felice 2019 e speriamo che la Ferrari trovi la via del mondiale

Articolo successivo

Karl Foitek: addio a una personalità di spicco del settore automobilistico in Svizzera

Karl Foitek: addio a una personalità di spicco del settore automobilistico in Svizzera
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Speciale
Autore Giacomo Rauli