L’Arabia Saudita conferma le gare di Formula E come previsto

La Formula E ha annunciato che le sue gare in notturna in Arabia Saudita verranno disputate come previsto a fine febbraio e diventeranno il round di apertura della stagione 2021.

L’Arabia Saudita conferma le gare di Formula E come previsto

In vista della sua prima stagione con lo status di Campionato del Mondo FIA, la Formula E ha subito un duro colpo il mese scorso quando il doppio round di apertura a Santiago è stato rinviato. Le due gare nella capitale cilena avrebbero dovuto aprire la stagione dal 16 al 17 gennaio, ma sono state posticipate a seguito della rapida diffusione di una nuova variante del virus COVID nel Regno Unito.

Questo ha portato il governo cileno a proibire l'ingresso nel Paese a tutti i cittadini stranieri non residenti che si trovavano nel Regno Unito. Tuttavia, la Formula E ha ora pubblicato un brevissimo tweet sui social media confermando che l'evento in Arabia Saudita manterrà la sua data del 26-27 febbraio. La conferma arriva un giorno dopo che il primo ministro britannico Boris Johnson si è rivolto alla nazione per annunciare un terzo lockdown.

L'annuncio recita: “Il Diriyah E-Prix darà il via alla Stagione 7 ABB FIA Formula E World Championship con le prime gare in notturna della Formula E il 26 e 27 febbraio 2021". Il Ministero degli Interni dell'Arabia Saudita aveva sospeso tutti i voli internazionali in entrata e in uscita dal Paese, tranne che in "casi eccezionali", ma ha revocato le limitazioni il 3 gennaio. 

Tuttavia, i viaggiatori provenienti da un paese in cui è stato rilevato il nuovo ceppo - compreso il Regno Unito - devono trascorrere almeno 14 giorni al di fuori del paese interessato prima di entrare in Arabia Saudita. Il campionato sta ancora lavorando con il governo cileno per riprogrammare le gare, con una nuova data originariamente prevista per "più avanti nel primo trimestre".

Alla fine di questo mese, la Formula E rivelerà nuove date per il calendario del 2021, perché quello originario era pubblicato per la prima volta a giugno dalla Formula E e dalla FIA prima di essere ritirato. Tutte le vetture di Formula E sono attualmente in Sud America, essendo state trasportate direttamente dai test pre-campionato al Circuito Ricardo Tormo di Valencia all'inizio del mese scorso. 

condividi
commenti
Duval stronca la Formula E: "Auto lente e poco divertenti"
Articolo precedente

Duval stronca la Formula E: "Auto lente e poco divertenti"

Articolo successivo

La Formula E mette in palio un test reale nella serie ESport

La Formula E mette in palio un test reale nella serie ESport
Carica i commenti