Formula E
G
Diriyah E-Prix
26 feb
Prossimo evento tra
16 Ore
:
06 Minuti
:
36 Secondi
G
Diriyah E-Prix II
27 feb
Prossimo evento tra
1 giorno
10 apr
Prossimo evento tra
43 giorni
G
Paris E-Prix
24 apr
Canceled
G
Valencia ePrix
24 apr
Prossimo evento tra
57 giorni
G
Monaco E-Prix
08 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
G
Marrakesh ePrix
22 mag
Prossimo evento tra
85 giorni
G
Seoul E-Prix
23 mag
Prossimo evento tra
86 giorni
05 giu
Prossimo evento tra
99 giorni
G
Santiago E-Prix II
06 giu
Prossimo evento tra
100 giorni
G
Berlin E-Prix
19 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
G
New York City E-Prix
10 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
ePrix I di Londra
24 lug
Prossimo evento tra
148 giorni
G
ePrix di Londra II
25 lug
Prossimo evento tra
149 giorni

La Formula E mette in palio un test reale nella serie ESport

La Formula E ha lanciato un concorso di sei round esports per il quale ogni partecipante a tempo pieno riceverà una quota di un fondo premi di 100.000 euro, con il vincitore che si aggiudicherà un vero e proprio test sulla monoposto.

condividi
commenti
La Formula E mette in palio un test reale nella serie ESport

La nuova serie Accelerate fa seguito alla Formula E Race at Home Challenge, un campionato virtuale lanciato durante il primo picco della crisi sanitaria globale dello scorso anno. Accelerate sarà caratterizzato da una griglia virtuale completa di 24 auto e si svolgerà sulla piattaforma di gioco rFactor 2 utilizzando simulazioni di circuiti stradali FE del mondo reale.

In vista della prima gara, una sessione di qualifiche - ora in corso e aperta fino alle 23.59 del 13 gennaio - aperta a tutti si terrà su un circuito virtuale dell'aeroporto di Tempelhof a Berlino, sede del finale della stagione 2019-20 di sei gare. Ai simulatori che hanno fatto segnare i primi tre tempi più veloci è garantito un posto nella competizione Accelerate, anche se FE ha detto che questo è il numero minimo di persone che progrediranno.

Ogni pilota gareggerà e otterrà punti per un vero e proprio team FE, dal quale riceverà consigli, mentoring e "altre opportunità di sviluppo dei talenti". Le gare online di 25 minuti, che fanno parte di trasmissioni di 90 minuti, includeranno ora anche la gestione dell'energia e l’Attack Mode, in cui i piloti potranno attivare una modalità di potenza superiore.

Ai partecipanti che si iscrivono a ciascuno dei sei round, con il finale che vale il doppio dei punti, viene garantita una quota di un montepremi minimo di 100.000 euro. Anche se l'anno scorso l'ammiraglia Race at Home Challenge è stata disputata da tutti i piloti FE attivi, si è svolta anche una competizione concorrente per i piloti sim. Simile all'elemento del campionato dello scorso anno, il campione assoluto riceverà un vero e proprio test della vettura FE Gen2.  Per il quarto e ultimo turno, si terranno due gare aggiuntive - ognuna con 12 piloti FE reali.

Il pilota Mercedes Stoffel Vandoorne, che ha vinto la Race at Home Challenge, ha detto: "La Formula E continua a creare opportunità per gli appassionati e per la prossima generazione di piloti da corsa di impegnarsi in questo sport, e la Formula E Accelerate vedrà una serie di miglioramenti che ci avvicineranno all'esperienza di vita reale dopo il nostro ultimo evento. 

"Avendo vinto la Formula E Race Home Challenge, ho imparato quanto sia competitivo e impegnativo correre regolarmente ad un livello così elevato. Questa volta ci sarà una sfida in più, dovendo fare i conti con l'introduzione della gestione dell'energia e della modalità di attacco - cosa che nemmeno io ho ancora provato - quindi sarà interessante vedere come se la cavano i piloti".

L’Arabia Saudita conferma le gare di Formula E come previsto

Articolo precedente

L’Arabia Saudita conferma le gare di Formula E come previsto

Articolo successivo

McLaren firma l'opzione per entrare in Formula E nel 2022

McLaren firma l'opzione per entrare in Formula E nel 2022
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Matt Kew