La Formula E perde i pezzi: anche BMW dice addio!

Dopo l'uscita dell'Audi, la serie elettrica oggi ha dovuto incassare anche quella della BMW al termine del campionato 2020-2021, che le ha anche inflitto un duro colpo, ritenendo di aver esaurito le sue opportunità di sviluppare la propria tecnologia nell'ambito del campionato.

La Formula E perde i pezzi: anche BMW dice addio!

Se fosse un pugile, potremmo dire che la Formula E è alle corde. Nell'arco di un paio di giorni infatti la serie elettrica ha ricevuto un 1-2 di quelli che potrebbero mandare K.O. anche un campione. Nella giornata di lunedì, l'Audi ha annunciato la sua intenzione di chiudere il programma a fine stagione e circa 48 ore dopo è stata imitata anche dalla BMW.

Con un breve comunicato, la Casa bavarese ha confermato che abbandonerà la serie alla conclusione della prossima stagione e la motivazione è di quelle che fanno male, perché ritiene di aver esaurito le opportunità di sviluppare la propria tecnologia all'interno della Formula E.

"Il nostro viaggio in Formula E è in dirittura d'arrivo. Dopo sette anni di successi, il BMW Group terminerà il suo coinvolgimento nella serie alla fine della prossima stagione", spiega il comunicato del team.

"In qualità di partner fin dall'inizio, BMW è stata determinante nella storia della Formula E. Tuttavia, quando si tratta dello sviluppo di e-drivetrain, il BMW Group ha essanzialmente esaurito le opportunità per questa forma di trasferimento tecnologico nell'ambito della Formula E".

Leggi anche:

"Mentre il focus strategico del BMW Group si sta spostando all'interno del campo della mobilità elettrica, ora ci concentreremo su un'offensiva di modelli e sulla produzione in serie di grandi quantità di vetture BMW E-drive".

BMW ha sottolineato il suo piano di continuare a fornire un impegno ufficiale per l'intera stagione 2020-2021, prima di dedicare le proprie risorse ad altri progetti. Non bisogna dimenticare, infatti, che ha concluso davanti a tutti l'ultima giornata dei test pre-campionato andati in scena sul tracciato di Valencia.

"Anche se ce ne andremo, le nostre ambizioni rimangono intatte. Nella stagione 7, il BMW I Andretti Motorsport Team darà il massimo per ottenere il maggior successo possibile con la BMW iFE.21 ed i piloti Maximilian Gunther e Jake Dennis".

La BMW si è recentemente ritirata anche dal DTM, visto che con il termine della stagione 2020 è cessato anche il regolamento Class 1.

condividi
commenti
Test Formula E, Valencia: Gunther chiude al comando
Articolo precedente

Test Formula E, Valencia: Gunther chiude al comando

Articolo successivo

Wolff: "La Formula E deve reagire alle uscite di Audi e BMW"

Wolff: "La Formula E deve reagire alle uscite di Audi e BMW"
Carica i commenti