Formula E: saluta anche Mercedes, uscirà prima della Gen3

Secondo quanto ha appreso Motorsport.com, la Mercedes sembra decisa a lasciare la Formula E e dovrebbe comunicare ufficialmente la sua decisione di uscita nei prossimi giorni.

Formula E: saluta anche Mercedes, uscirà prima della Gen3

La notizia arriva dopo che la Mercedes ha firmato un'opzione per iniziare lo sviluppo delle vetture Gen3, ma non si è ancora impegnata ufficialmente per il nuovo ciclo.

La Mercedes ha emesso un comunicato dopo aver prolungato la sua registrazione, sottolineando che voleva "chiarimenti" su "importanti dettagli riguardanti la struttura della serie".

Tuttavia, ora però è previsto che Mercedes si ritirerà dalla Formula E, a seguito di una decisione arrivata dalla sala riunioni Daimler.

Toto Wolff, grande capo del reparto motorsport della Mercedes ha confermato che la decisione sulla Gen3 è stata presa.

Stoffel Vandoorne, Mercedes-Benz EQ, EQ Silver Arrow 02

Stoffel Vandoorne, Mercedes-Benz EQ, EQ Silver Arrow 02

Photo by: Sam Bloxham / Motorsport Images

Wolff ha detto: "Se la Mercedes dovesse lasciare, cosa che non abbiamo detto, allora, naturalmente, è necessario lavorare su strategie alternative".

"Siamo in questo sport non solo perché a noi ragazzi piace competere, ma principalmente perché è una piattaforma di marketing e comunicazione".

"E quindi, come tutto ciò che facciamo, è sotto costante valutazione in termini di benefici che ogni campionato è in grado di generare per Mercedes-Benz".

"A parte il valore diciamo di marketing che genera, si tratta di trasferimento di tecnologia e queste due cose devono andare di pari passo: tecnologia e marketing".

"Questo è il motivo per cui tutto è permanentemente valutato. La domanda è: è davvero ancora in grado di contribuire a portare il marchio dove lo vogliamo?".

Questa uscita incombente arriva nonostante Mercedes abbia in programma di lanciare una gamma di auto stradali solo elettriche a partire dal 2025.

Wolff ha continuato: "Qualunque cosa vedremo in termini di decisioni, non è significherà che il campionato non ci piace più. E' tutto molto più sfumato".

Wolff ha confermato che i vertici della Formula E sono stati messi al corrente della decisione.

Tuttavia, le speculazione del paddock suggeriscono che c'è spazio per il personale di rimanere sotto quello che si pensa possa essere un team privato guidato da Wolff, con una vettura che continuerà con un powertrain Mercedes.

Mentre ha scherzato su una squadra "Toto Racing", Wolff ha sottolineato le tante assunzioni di tecnici fatte dal team, tra cui l'ex ingegnere di Nico Rosberg Tony Ross e l'ex direttore tecnico della Renault Formula 1 Nick Chester, dicendosi desideroso di tenerli a bordo.

Wolff ha detto: "Abbiamo una squadra che è pienamente funzionale, di cui possiamo essere orgogliosi in una serie che è divertente. Abbiamo anche un certo grado di responsabilità verso la squadra e la serie".

Questo annuncio arriva alla fine della seconda stagione di Mercedes in Formula E, essendo entrato nel campionato in veste ufficiale nel 2019-20 dopo una stagione corsa sotto i colori HWA Racelab.

Il suo pilota Nyck de Vries conduce il campionato con tre punti di vantaggio quando manca una sola gara al termine.

condividi
commenti
E-Prix Berlino: buio Mercedes, trionfo Audi con Di Grassi
Articolo precedente

E-Prix Berlino: buio Mercedes, trionfo Audi con Di Grassi

Articolo successivo

E-Prix Berlino: Vandoorne domina Qualifica 2

E-Prix Berlino: Vandoorne domina Qualifica 2
Carica i commenti