Formula E: ecco il layout all'interno dell'ovale di Puebla

La Formula E ha svelato il layout del circuito realizzato all'interno dell'ovale di Puebla, dove correrà per la prima volta questo fine settimana con un inedito attack mode.

Formula E: ecco il layout all'interno dell'ovale di Puebla

Dal 2016, il campionato ha corso ogni stagione in Messico, utilizzando una versione più breve dell'Autodromo Hermanos Rodriguez che ospita anche la Formula 1.

Con un ospedale COVID allestito all'interno dell'autodromo in risposta alla crisi sanitaria globale, per il 2021 è stato scelto l'autodromo di Puebla come location sostitutiva per la serie elettrica.

Il layout da poco meno di 3 km che gira in senso antiorario è leggermente diverso da quello utilizzato da WTCC tra il 2005 ed il 2009, prima che il circuito venisse scartato dal campionato per problemi di sicurezza.

Dopo la curva 3, la Formula E affronterà un tornante più stretto e si ricongiungerà al disegno originale alla curva 6, senza andare quindi sull'ovale. Cosa che invece farà nella parte conclusiva, che ricalca esattamente quella che veniva utilizzata anche dal WTCC.

Per Puebla è stata introdotta una versione differente dell'activation zone del time attack, che prevede di percorrere un tragitto alternativo al di fuori della pista, un po' come accade nel caso di una long lap penalty in MotoGP.

Puebla Formula E track map

Puebla Formula E track map

Il pilota del WTCC Tiago Monteiro, che è anche il manager del campione in carica della Formula E, Antonio Felix da Costa, ha detto: "Città del Messico è già abbastanza in alto, ma qui siamo ancora più in alto, su un altopiano vulcanico molto grande, e la differenza di può sentire".

"Ogni giorno si può avvertire un po' di stanchezza in più dovuta alla mancanza d'aria. La pista poi è interessante e l'asfalto non offre un grande grip. Quando ho guidato qui, sembrava quasi di essere sul ghiaccio. E' stato davvero impegnativo".

"Penso che la sfida più grande sia per i piloti, tra la respirazione e forse la stanchezza, cercando di mantenere la mente lucida. Ricordo che potevamo sentirlo bene".

condividi
commenti
Formula E: Mercedes firma l'opzione per lo sviluppo della Gen3

Articolo precedente

Formula E: Mercedes firma l'opzione per lo sviluppo della Gen3

Articolo successivo

Puebla E-Prix: Wehrlein squalificato, Di Grassi vince Gara 1

Puebla E-Prix: Wehrlein squalificato, Di Grassi vince Gara 1
Carica i commenti