Wickens vince e vola in campionato

Wickens vince e vola in campionato

Problemi al via per Vergne, che è costretto a scattare ultimo

Grande giornata per Robert Wickens, che vince con autorità a Silverstone e vola via in campionato. Il canadese della Carlin partiva davanti a tutti grazie alla pole position fatta segnare questa mattina, mentre il suo compagno di squadra e leader della classifica piloti Jean-Eric Vergne scattava solo dalla quarta fila. I prodromi quindi erano già buoni per il secondo in campionato, ma al via del giro di schieramento le cose sono addirittura migliroate per il canadese: Vergne infatti è rimasto fermo sulla griglia e così ha dovuto prendere il via dalla corsia box, in ultima posizione. Allo spegnimento del semaforo Wickens è scattatoin testa senza problemi, seguito da Alexander Rossi e Daniel Ricciardo, mentre subito dietro prendeva il via la lotta tra Nathanael Berthon ed Albert Costa, che poi continuerà per tutta la gara. I primi tre in breve si staccano dal resto del gruppo, con Rossi che segue sempre a meno di uns econdo il leader, mentre Ricciardo subito dietro a controllare la situazione. Tra Berthon e Costa c'è qualche scaramuccia, con lo spagnolo che tocca anche col proprio alettone anteriore la posteriore sinistra della vettura ISR, poi più nulla per il resto della gara. Vergne pian piano scala posizione, facendo segnare anche tempi in linea con quelli del terzetto in fuga, ma per la rimonta non è abbastanza veloce a causa dei vari duelli che incontra lungo la sua strada e che lo rallentano. Finirà infatti la sua gara tredicesimo, quindici posizione guadagnate rispetto alla partenza, alla media di una recuperata ogni tre minuti di corsa. La gara in testa va avanti senza colpi di scena, con Wickens che pare giocare al gatto col topo con Rossi, lasciandogli sempre l'impressione di poterlo raggiungere ma non dandogliene mai la possibilità... ma a dieci minuti dalla fine arriva la zampata di Ricciardo, che sorprende Rossi e in breve lo semina, ma per l'australiano (che ha ben conservato gli pneumatici col passare dei giri) non ci sarà mai la possibilità per puntare alla vetta. Wickens infatti ha approfittato dell'attacco dello statunitense per allontanarsi e così può permettersi di perdere qualche decimo al giro in tutta tranquillità nelle ultime tornate e chiudere comunque vittorioso. Da segnalare la bella gara senza sbavature del rookie del team Pons Nick Yelloly, pilota della Atech CRS in Gp3 al debutto nella categoria. Il britannico è partito sesto e nella stessa posizione ha concluso, stando sempre attaccato ai due piloti ben più esperti davanti a lui anche senza mai tentare un attacco, e mai venendo impensierito da Sten Pontus. Chiudono la top 10 il vicecampione in caria della F3 britannica Oliver Webb, il forte estone (fino ad ora però mai competitivo come al solito a Silverstone) Kevin Korjus el'austriaco Walter Grubmüller, al rientro a Silverstone dopo l'incidente di giugno in Germania. In campionato quindi ora Wickens ha recuperato i quattro punti di svantaggio che aveva da Vergne ed è ora in testa con 21 di vantaggio sul rivale, che invece porta a casa il suo quarto 0 dopo i due di Monaco e quello in gara 1 al Nürburgring. World Series by Renault, Silverstone, 20/08/2011 Classifica finale Gara 1 (primi dieci) 1. Robert WICKENS (CARLIN), 26 giri in 47'12"720 2. Daniel RICCIARDO (ISR) a 1.335 3. Alexander ROSSI (FORTEC MOTORSPORTS) a 4.425 4. Nathanael BERTHON (SR) a 13.965 5. Albert COSTA (EPIC RACING) a 15.202 6. Nick YELLOLY (PONS RACING) a 19.278 7. Sten PENTUS (EPIC RACING) a 20.677 8. Oliver WEBB (PONS RACING) a 21.183 9. Kevin KORJUS (TECH 1 RACING) a 21.753 10. Walter GRUBMULLER (P1 MOTORSPORT) a 25.885

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Robert Wickens
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag incentivi