Testacoda Bottas: Valtteri penalizzato di 3 posizioni in griglia

I commissari di gara hanno penalizzato di 3 posizioni al via più 2 punti tolti sulla licenza Valtteri Bottas, reo di guida pericolosa per ciò che riguarda il testacoda effettuato in pit lane nel corso delle Libere 2 del GP di Stiria.

Testacoda Bottas: Valtteri penalizzato di 3 posizioni in griglia

“Sarei sorpreso se fossero presi dei provvedimenti. È un errore che può capitare e sono sicuro che vogliano capire semplicemente cosa sia accaduto”. Una frase che potrebbe volgarmente essere inserita nel celebre novero de "Le ultime parole famose". Valtteri Bottas è stato penalizzato dai commissari di gara per il testacoda di cui è stato protagonista nel corso del secondo turno di prove libere del Gran Premio di Stiria che si tiene in questo fine settimana al Red Bull Ring.

I commissari, dopo aver convocato Bottas in direzione gara avendo ricevuto un report dal direttore di gara Michael Masi, hanno deciso di sanzionare la manovra del finlandese con 3 posizioni di penalità da scontare in griglia di partenza in questo fine settimana.

Non è tutto, perché a inasprire la sanzione comminata al pilota della Mercedes è arrivata una penalità di 2 punti nella licenza di guida per guida pericolosa in pit lane.

Questi provvedimenti sono stati presi dai commissari di gara dopo aver ascoltato il pilota, un membro del team Mercedes e analizzato i filmati video del pit stop di Valtteri.

Ricordiamo infatti che Bottas, nel corso delle Libere 2 - per la precisione alle 15:41 italiane - dopo essere ripartito dal pit stop in cui aveva montato gomme Hard, è finito per perdere il controllo della sua Mercedes W12, finendo in testacoda dopo aver fatto l'esperimento di partire in seconda marcia per evitare l'eccessivo pattinamento che si era registrato al pit in Francia. Un esperimento che è costato caro...

Fortunatamente i meccanici della McLaren, che erano in postazione pochi metri più avanti, non sono stati falciati dalla Freccia Nera numero 77. Aver perso il controllo della vettura è stato considerato dai commissari come guida pericolosa potenziale, per questo motivo Bottas è stato sanzionato.

Insomma, prosegue così il periodo difficile del finlandese, che è sempre più in bilico in seno alla Mercedes e sente ormai il fiato sul collo di un George Russell scalpitante. Ma dovrà essere bravo a isolare tutto questo, pensando solo al presente e a recuperare in gara, data la penalità che lo costringerà a perdere 3 posizioni in griglia dopo le qualifiche di domani.

condividi
commenti
Pirelli: nuova gomma posteriore nella libere del GP d'Austria
Articolo precedente

Pirelli: nuova gomma posteriore nella libere del GP d'Austria

Articolo successivo

Bobbi: "SF21 opaca, senza punti di forza in Austria"

Bobbi: "SF21 opaca, senza punti di forza in Austria"
Carica i commenti