Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

Perché il GP di Monaco merita il suo posto in Formula 1
Prime
Formula 1 Commento

Perché il GP di Monaco merita il suo posto in Formula 1

Di:
, NobleF1

Lo scorso Gran Premio di Monaco è stato avaro di duelli in pista, ma nonostante le poche emozioni l'evento del Principato merita di restare in calendario per via delle numerose sfide che comporta a piloti e team.

Il Gran Premio di Monaco è noto per non offrire mai una gara divertente. La pista stretta e tortuosa, le attuali auto larghe, pesanti, sensibili all'aerodinamica e i pneumatici critici da gestire sono una combinazione perfetta per ottenere un trenino di piloti che si inseguono per due ore in un pomeriggio di domenica.

Ogni anno (salvo rare eccezioni) assistiamo ad una processione e ogni anno si ripropongono le domande se Monaco meriti o meno il suo slot nel calendario. I critici sostengono che la F1 farebbe molto meglio a correre in circuiti più favorevoli allo spettacolo.

condividi
commenti

Mercedes: l'abbassatore posteriore non è facile da copiare

Horner, team principal Red Bull, ha ammesso che la sospensione posteriore della W12 non ha ninete di illegale, ma dispone di un cincetto che è stato estremizzato che in Turchia ha dato un grande vantaggio, mentre ad Austin l'efficacia è calata perché non c'era una grande differenza di velocità fra i rettilinei e certi curvoni. Altri team guardano alla freccia nera, ma i limiti di tempo e di budget non spingono ad andare in quella direzione.

Norris: "La Ferrari è palesemente più veloce di noi"

L'aggiornamento dell'ibrido sulla power unit della Ferrari ha consentito al team di Maranello di chiudere il gap prestazionale dalla McLaren. Parola di Lando Norris ed Andreas Seidl.

F1 | Ceccarelli: “Hamilton più vicino a una crisi di nervi?

Lewis Hamilton ha dato prova di debolezza mentale in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. Il tutto è stato evidente sin dalle prime prove libere, con la schermaglia ruota a ruota con Verstappen, per poi sfociare nel silenzio dopo la bandiera a scacchi

Verstappen: fuoriclasse dal 2018, ma ora ha anche la macchina

L'etichetta del pilota troppo aggressivo accompagna ancora Max, anche se dalle qualifiche del GP di Monaco 2018, dopo aver sbattuto alle Piscine, ha capito che doveva cambiare atteggiamento, diventando determinante uomo squadra. In Red Bull l'hanno senpre saputo, ma il successo di Austin contro un Hamilton indomito ha esaltato le qualità di un campione maturo che, forse, arriverà al primo mondiale in ritardo sulle sue aspettative.

Formula 1
26 ott 2021

F1 | Aitken al volante della Williams nelle FP1 di Abu Dhabi

Dopo aver recuperato dal terribile incidente avvenuto alla 24 Ore di Spa-Francorchamps, Jack Aitken tornerà al volante di una Williams per disputare le FP1 del GP di Abu Dhabi.

Formula 1
26 ott 2021

Brundle: "Gli entourage delle star portino rispetto a chi lavora"

L'ex pilota di F1 e oggi esperto di Sky UK F1 Martin Brundle afferma che serve un comportamento rispettoso per chi lavora da parte degli entourage delle star dopo quanto accaduto ad Austin con la rapper MTS.

Formula 1
26 ott 2021
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Formula 1
26 ott 2021

Shovlin: "Lottare con la Red Bull miglior scenario in Messico"

Andrew Shovlin ammette che al GP del Messico il miglior scenario possibile per Mercedes sarà quello che potrebbe vederla contendere la vittoria a Verstappen. Realtà dei fatti o pretattica?

Formula 1
26 ott 2021
Hamilton: "Guerra psicologica? Infantile, non me ne frega nulla"
Articolo precedente

Hamilton: "Guerra psicologica? Infantile, non me ne frega nulla"

Articolo successivo

Vasseur: "Giovinazzi pilota di punta per il dopo Raikkonen"

Vasseur: "Giovinazzi pilota di punta per il dopo Raikkonen"
Carica i commenti