Marko: "L'insicurezza di Vettel nasce col crash di Hockenheim"

Secondo Helmut Marko, il fallimento di Sebastian Vettel nel dare tutto quello che avrebbe voluto alla Ferrari è stato scatenato dall'"insicurezza" generata dell'incidente del GP di Germania del 2018.

Marko: "L'insicurezza di Vettel nasce col crash di Hockenheim"

Il quattro volte campione del mondo aveva sperato di poter aggiungere altri titoli alla sua bacheca con la Ferrari, dopo essere entrato a far parte della squadra nel 2015, ma alla fine non è riuscito a raggiungere questo obiettivo e la sua strada e quella del Cavallino si sono separate alla fine del 2020.

Viste le difficoltà piuttosto evidenti degli ultimi due anni, che hanno incluso prestazioni poco brillanti ed errori di guida, c'è anche chi ha messo in dubbio che Vettel ormai abbia già dato il suo meglio come pilota di Formula 1.

Marko ritiene che Vettel abbia effettivamente perso la sua fiducia nei confronti della Ferrari negli ultimi anni, e che questo sia conseguenza di quello che è accaduto ad Hockenheim nel 2018.

All'epoca, Vettel era in testa a Mondiale e comandava la gara dopo aver preso il via dalla pole position, quando è arrivata una leggera pioggia che lo ha indotto all'errore, facendolo finire a muro. L'incidente ha aperto la porta ad una vittoria pesante in ottica iridata del rivale Lewis Hamilton.

Leggi anche:

Marko pensa che l'errore di Vettel abbia avuto un impatto pesante, che è peggiorato nel momento in cui il ruolo di team principal della squadra è passato da Maurizio Arrivabene a Mattia Binotto.

"Penso che sia un'insicurezza che ai miei occhi è iniziata con l'errore di Hockenheim nel 2018, quando era in testa", ha detto Marko in un'intervista esclusiva concessa a Motorsport.com.

"A quel tempo, Arrivabene era ancora il team principal. Da allora, il rapporto con la Ferrari è andato di male in peggio".

"Non posso dire quanto fosse svantaggiato sul piano del materiale, ma va detto che ha commesso fin troppi errori da solo. Con questo incidente, l'incertezza si è fatta sentire e spesso non ha guidato al vero livello di Vettel".

Quando gli è stato domandato se crede che Vettel potrà ritrovare la sua forma migliore con il passaggio in Aston Martin, Marko ha risposto: "Lo spero, per il suo bene".

Marko e Vettel hanno creato un forte legame alla Red Bull, con il tedesco che si è aggiudicato tutti i suoi quattro titoli iridati quando difendeva i colori del team di Milton Keynes.

All'inizio dell'anno scorso si era parlato anche di un possibile ritorno di Vettel in Red Bull, ma il team è stato chiaro sul non aver mai preso in considerazione la cosa, avendo preso un impegno con Alex Albon.

Alla fine, Vettel ha firmato per l'Aston Martin e la Red Bull ha optato per Sergio Perez come compagno di squadra di Max Verstappen per il 2021.

condividi
commenti
Steiner: "Daremo a Schumacher la libertà di sbagliare"

Articolo precedente

Steiner: "Daremo a Schumacher la libertà di sbagliare"

Articolo successivo

Horner vuole posticipare l'introduzione dei biocarburanti

Horner vuole posticipare l'introduzione dei biocarburanti
Carica i commenti